Era intestato ad una società bulgara ma nelle disponibilità di uno dei coinvolti nell’inchiesta delle Fiamme Gialle “Black Spirit”, yacht di lusso sequestrato a Castellammare di Stabia (Napoli)

La Guardia di Finanza ha sequestrato a Marina di Stabia, nei pressi di Castellammare di Stabia (Napoli), uno yacht di lusso di 18,5 metri fittiziamente intestato ad una società bulgara, ma ritenuto nella disponibilità di una delle persone coinvolte qualche giorno fa nell’operazione “Black Spirit”, realizzata dalle Fiamme Gialle di Caserta e coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, che ha portato all’arresto di 23 indagati facenti parte di un’organizzazione dedita all’illecita importazione e commercializzazione di prodotti alcolici in totale evasione di imposte, e al sequestro per un valore di 80 milioni di euro di beni di lusso, tra cui auto molto costose, ville. All’appello dei beni da sequestrare mancava, però, un lussuoso yacht, che dalle indagini svolte risultava nella disponibilità di uno dei promotori dell’associazione; e in merito al quale l’arrestato non aveva inteso fornire alcun elemento utile per la sua localizzazione.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *