Napoli, due uomini sorpresi dalla polizia a scassinare auto in sosta, arrestati

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Arenella hanno arrestato Francesco Avolio  e Luigi Calise, napoletani di 40 e 21 anni, perché responsabili di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno ricevuto una segnalazione dalla  centrale operativa di un’autovettura sospetta nei pressi di via Padre Cosimo Lugani con a bordo due individui che tentavano di scassinare delle auto in sosta. Gli agenti hanno rintracciato l’auto e i due uomini in zona Miano. Questi hanno mostrato sin da subito segni di insofferenza al controllo e, nel tentativo di scappare,  hanno aggredito gli agenti che, con difficoltà, sono riusciti ad evitarne la fuga. A bordo dell’auto sono stati rinvenuti e sequestrati 2 cacciaviti, 2 chiavi di autovetture marchio AUDI e FIAT e 4 carte di pagamento. I due  sono stati arrestati.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *