Napoli, atleta del Congo rapinato e scaraventato a terra davanti allo stadio San Paolo durante la cerimonia di apertura delle Universiadi

Un atleta del Congo di 23 anni che partecipa alle Universiadi di Napoli è stato scippato e ferito ieri sera. Il giovane è stato buttato a terra da alcuni malviventi che gli hanno portato via il cellulare. Soccorso sul posto dagli uomini del 118, si è poi fatto refertare al ritorno a Nocera Inferiore (Salerno) dove alloggia. L’aggressione è avvenuta in via Claudio, nel quartiere di Fuorigrotta, vicino allo stadio San Paolo dove era in corso la cerimonia di apertura delle Universiadi. Sul fatto indagano gli agenti del commissariato di Polizia San Paolo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *