Camorra: affiliato all’Alleanza di Secondigliano sfuggito al blitz del 26 giugno si nascondeva in Romania, arrestato dai carabinieri di Napoli e dalla polizia romena

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, col supporto del “Fast Team” della polizia romena ed il coordinamento del servizio di cooperazione internazionale della Divisione S.I.RE.N.E., hanno localizzato a Nadlac in Romania, Domenico Natale, un 48enne affiliato al gruppo criminale noto come “Alleanza di Secondigliano”.

Sfuggito alla cattura nel maxi blitz del 26 Giugno scorso, è stato arrestato e tradotto in un penitenziario romeno in attesa dell’estradizione.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *