Marigliano (Napoli), arrestato dai carabinieri un affiliato al clan De Sapio, l’uomo bloccato con un complice a bordo di una moto nel rione Pontecitra

I carabinieri della stazione di Marigliano sono intervenuti nel rione Pontecitra dopo segnalazione di alcuni cittadini su sconosciuti che si aggiravano nel rione in sella a due moto e con volto travisato. Nell’isolato “9” i militari hanno bloccato gli uomini che erano su una delle due moto, una Honda Hornet: hanno tentato di far perdere le loro tracce ma sono rovinati sull’asfalto e sono stati immobilizzati. È stato così arrestato Salvatore Orefice detto “lampadina”, 42enne di Castello di Cisterna ritenuto vicino al clan Sapio una volta attivo a Castello di Cisterna e Marigliano, già sottoposto agli arresti domiciliari per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, e un 28enne del rione Luzzatti già noto alle forze dell’ordine. Orefice è stato tratto in arresto per evasione e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato tradotto di nuovo ai domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo; il 28enne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *