Otto arresti della polizia per estorsioni a Foggia, gli indagati sono ritenuti vicini al clan Sinesi-Francavilla

Otto persone, ritenute dagli inquirenti vicine al clan mafioso foggiano Sinesi – Francavilla sono state raggiunte da una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Bari con le accuse di estorsione e detenzione di materiale esplodente aggravati dal metodo mafioso. L’attività d’indagine è coordinata dalla Direzione Distrettuale di Bari ed eseguita dagli Agenti della Squadra Mobile di Foggia.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *