Corruzione, assolto in appello l’ex sindaco di Castellammare di Stabia (Napoli) Luigi Bobbio che commenta: “La più bella Pasqua della mia vita”

Luigi Bobbio, ex sindaco di Castellammare di Stabia (Napoli), è stato assolto oggi in appello nell’ambito di un processo che lo vedeva imputato per corruzione e per il quale era stato condannato in primo grado. A dare la notizia dell’assoluzione, attraverso il proprio profilo Facebook, è stato lo stesso Bobbio. “Pochi minuti fa la seconda sezione della Corte di appello di Napoli, in totale riforma della sentenza di condanna del tribunale di Torre Annunziata, mi ha assolto dal reato di corruzione perchè il fatto non sussiste!”, ha scritto. “La più bella Pasqua della mia vita. Ringrazio i coraggiosi colleghi di Napoli. Dedico a mia moglie e mia figlia questo successo a parziale ristoro delle pene che hanno sofferto con me. Questa vittoria mi rende l’Onore. Adesso attendo parecchie scuse…Mettersi in fila, prego”, ha concluso l’ex sindaco stabiese. In base all’ipotesi accusatoria, un commercialista avrebbe pagato delle cartelle esattoriali di Bobbio per ricambiare la nomina a consulente in una società partecipata avuta proprio grazie all’allora primo cittadino. Ma la Corte d’appello ha ribaltato quanto stabilito in primo grado, ritenendo innocenti sia l’ex sindaco che il consulente.

Condividi:
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *