Telecronista ad Agropoli (Salerno) deride e offende in diretta assistente arbitro donna definendola “uno schifo”, il video diventa virale provocando indignazione. L’ordine dei giornalisti lo sospende

“Il giornalista di Agropoli che ha deriso in diretta durante una partita di calcio una donna assistente dell’arbitro è stato sospeso dall’Ordine dei giornalisti della Campania. Grazie al nostro Consiglio di disciplina”. E’ quanto ha comunicato il presidente dell’odg Campania, Ottavio Lucarelli, in merito alla vicenda accaduta ieri durante la telecronaca della partita di calcio di Eccellenza Agropoli – Sant’Agnello. Il telecronista locale, Sergio Vessicchio, ha affermato in tv che è “uno schifo” vedere una donna che fa l’arbitro e che è una “cosa inguardabile” su un campo di calcio. Il video è divenuto virale in rete determinando migliaia di commenti di indignazione.

"È uno schifo". Queste le parole parole che il commentatore Sergio Vessicchio ha utilizzato per presentare l'assistente di linea donna, Annalisa Moccia. Queste le parole che merita un così indegno e maschilista commento. Tutto questo è avvenuto prima di #Agropoli #Sant'Agnello. L'ordine dei giornalisti ha già sul tavolo il provvedimento disciplinare

Pubblicato da SIcomunicazione su Domenica 24 marzo 2019

 

Condividi:
  • 18
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *