Sfratti al Rione Salicelle ad Afragola (Napoli), in 200 protestano davanti al Comune dopo l’arrivo delle prime otto intimazioni a lasciare gli immobili

Circa duecento residenti del Rione Salicelle di Afragola si sono concentrati davanti al Municipio dopo l’arrivo delle prime otto intimazioni di sfratto a famiglie residenti in abitazioni del rione senza titolo. “Ieri – ha detto un portavoce del Cis (Centro iniziative sociali) del Rione Salicelle – la polizia ha notificato ad otto famiglie che risiedono da quindici e anche venti anni in case popolari del rione l’intimazione a lasciare gli immobili entro tre giorni. Una indicazione impossibile tenendo conto che vi sono anziani e bambini in alcuni casi invalidi e che le famiglie chiedono di poter sanare la propria situazione con il pagamento dei canoni arretrati di fitto”. Una delegazione sarà ricevuta dal sindaco di Afragola Claudio Grillo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *