Spiagge sicure: stanziati fondi in Campania, 42mila euro per i comuni coinvolti tra cui Capri

Campania, 15 Comuni beneficeranno dei fondi Spiagge Sicure 2019. Ciascuno di loro riceverà 42mila euro che potranno essere investiti per l’assunzione a tempo determinato di agenti di polizia locale, per il pagamento degli straordinari, per l’acquisto di nuove attrezzature o per la promozione di campagne di sensibilizzazione. L’obiettivo è contrastare l’abusivismo commerciale e la contraffazione durante il periodo di massima affluenza turistica. In particolare, in Campania saranno coinvolti i Comuni di Capri, Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Massa Lubrense, Piano di Sorrento, Pompei, Sant’Agnello e Vico Equense in provincia di Napoli; Amalfi, Ascea, Centola, Maiori, Pisciotta, Positano e Ravello in provincia di Salerno.

«Il contrasto all’abusivismo è un doveroso impegno a tutela dei commercianti onesti, mentre la stretta sulla contraffazione serve anche per tutelare la salute dei cittadini», dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Che continua: «Il finanziamento di Spiagge Sicure è l’ennesimo segnale di attenzione alle comunità locali e alla loro sicurezza». Il ministro Salvini sta scrivendo a tutti i 100 sindaci coinvolti nel progetto Spiagge Sicure.  (RASSEGNA STAMPA – IL MATTINO)

Il Governo continua il suo impegno costante e concreto nel contrasto all’abusivismo commerciale presente nelle nostre spiagge che rappresenta, soprattutto nel periodo estivo, un danno enorme non solo per le aziende del settore ma per tutta la collettivita’ dato che da’ luogo a mancati introiti. L’iniziativa “Spiagge Sicure” rappresenta un salto di qualita’ necessaria per tutelare le imprese oneste da questa enorme concorrenza sleale. Si tratta infatti di un fenomeno che danneggia fortemente gli operatori che in maniera lecita cercano di portare avanti le loro attivita’, oltre ad essere un elemento di forte disturbo per i clienti che si vogliono godere il loro soggiorno sulle nostre spiagge“. Cosi’ il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio commenta con soddisfazione l’operazione del Viminale che finanzia con 4,2 milioni alcuni Comuni costieri per combattere l’abusivismo commerciale e attivita’ illecite durante il periodo di massima affluenza turistica.

Condividi:
  • 43
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *