1
OGGI: 21/11/2018 08:41:43 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
ATTUALITA
Scienziati di fama mondiale sostengono una teoria rivoluzionaria: "l’anima esiste ed e’ immortale", lo dimostrerebbe la fisica quantistica



07/11/2018 - Una teoria rivoluzionaria sostiene che l’anima umana è una delle strutture fondamentali dell’Universo e che la sua esistenza è dimostrabile grazie al funzionamento delle leggi della fisica quantistica. Con la morte fisica, le informazioni quantistiche che formano l’anima non vengono distrutte, ma lasciano il sistema nervoso per essere riconsegnate all’Universo.

Due fisici quantistici di fama mondiale, l’americano dott. Stuart Hameroff e l’inglese Sir Roger Penrose, hanno sviluppato una teoria che potrebbe dimostrare definitivamente l’esistenza dell’anima. Secondo la Teoria Quantistica della Coscienza elaborata dai due scienziati, le nostre anime sarebbero inserite all’interno di microstrutture chiamate “microtubuli”, contenute all’interno delle nostre cellule cerebrali (neuroni).

L’anima sarebbe composta da prodotti chimici quantistici, che nel momento della morte fuggono dal sistema nervoso per entrare nell’universo. La loro idea nasce dal concetto del cervello visto come un computer biologico. La coscienza sarebbe una sorta di programma per contenuti quantistici nel cervello, che persiste nel mondo dopo la morte di una persona. Le anime degli esseri umani sarebbero perciò molto più che la semplice interazione dei neuroni nel cervello: sarebbero della stessa sostanza dell’universo ed esisterebbero sin dall’inizio dei tempi.

Il dottor Hameroff, professore emerito nel Dipartimento di Anestesiologia e Psicologia, nonché Direttore del Centro di Studi sulla Coscienza dell’Università dell’Arizona, ha basato gran parte della sua ricerca negli ultimi decenni nel campo della meccanica quantistica, dedicandosi allo studio della coscienza. Con il fisico inglese Roger lavora sulla teoria dell’anima come composto quantistico dal 1996. I due studiosi sostengono che la nostra esperienza di coscienza è il risultato degli effetti di gravità quantistica all’interno dei microtubuli.

In una esperienza di pre-morte i microtubuli perdono il loro stato quantico, ma le informazioni contenute in essi non vengono distrutte. In parole povere, l’anima non muore ma torna all’universo. Con la morte, “il cuore smette di battere, il sangue non scorre, i microtubuli perdono il loro stato quantico”, ha detto il dottor Hameroff.

L’informazione quantistica all’interno dei microtubuli non è distrutta, non può essere distrutta, si distribuisce soltanto e si dissipa nell’universo in generale, ha aggiunto. “Quando un paziente torna a vivere dopo una breve esperienza di morte, l’informazione quantistica torna a legarsi ai microtubuli, facendo sperimentare alla persona i famosi casi di premorte”, continua Hameroff. La grande portata di questa teoria è evidente: la coscienza umana, così intesa non si esaurisce nell’interazione tra i neuroni del nostro cervello, ma è un informazione quantistica in grado di esistere al di fuori del corpo a tempo indeterminato. Si tratta di quella che per secoli le religioni hanno definito “anima”.

Questa teoria scientifica si avvicina molto alla concezione religiosa orientale dell’anima. Secondo il credo buddista e induista, l’anima è parte integrante dell’Universo ed esiste al di fuori del tempo e dello spazio. L’esperienza corporea (o anche terrena, materiale), non sarebbe altro che una fase dell’evoluzione spirituale della coscienza umana. Ma anche le religioni del libro, quali l’Ebraismo, il Cristianesimo e l’Islam, insegnano l’immortalità dell’anima. Chissà che questa teoria non possa aprire una nuova stagione di confronto positivo tra la ragione e la fede, la religione e la scienza. (RASSEGNA STAMPA - TG-NEWS24.COM)

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



I NOSTRI CANALI SU YOUTUBE







Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

20/11/2018 - Povertà: allarme della Caritas, "In Campania la situazione è peggiorata", nell'ultimo anno le persone transitate dal centro sono state 6.914

19/11/2018 - Tre italiani su quattro contenti della vita sessuale secondo una ricerca Ipsos, ma tra gli uomini manca la prevenzione

15/11/2018 - Presentato a Roma il calendario della Polizia di Stato 2019. Prestigiosi disegnatori di fumetti hanno realizzato l'opera

14/11/2018 - Salute, bellezza e beneficenza: Lunedi 26 novembre appuntamento a Napoli con “Le vitamime della bellezza di Nausicaa”. Serata di beneficenza a favore della palestra Star Judo di Scampia

10/11/2018 - Camorra: Castel Volturno (Caserta): quattro beni confiscati sono stati assegnati alle onlus, tra cui la Rain Arcigay e la Cooperativa Pellicano per l'assistenza dei minori a rischio

09/11/2018 - Staffetta nel cielo, cinque asteroidi in quattro giorni passeranno tra la Terra e il Sole

07/11/2018 - In vendita a Capri la villa che ospitò Totò, fu costruita negli anni '40 dal regista Carlo Ludovico Bragaglia

07/11/2018 - Il dramma del piccolo Alessandro: l’isola di Capri si unisce all’onda di solidarietà, l’11 novembre campagna di sensibilizzazione per la donazione di midollo

06/11/2018 - Telemedicina, in Campania per 11 medici il consulto virtuale è già realtà, i medici più “digital” della Regione sono a Napoli

03/11/2018 - Sanità: all'Ospedale del Mare di Napoli effettuato il primo intervento neurochirurgico con la tecnologia innovativa O-Arm

03/11/2018 - Comitato dei genitori dei bambini trapiantati: "Finalmente il presidente della Regione Campania ha firmato un decreto commissariale che avvia la riorganizzazione delle attività trapiantologiche pediatriche, è un punto di inizio"

27/10/2018 - Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso e lascia la serie B a 19 squadre
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

ERUZIONE, TERREMOTO E TSUNAMI IN CAMPANIA

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633