1
OGGI: 23/10/2018 13:30:31 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Sei persone componenti di un'intera famiglia arrestate dai carabinieri a Velletri per usura



06/06/2018 - Sei persone agli arresti domiciliari e mezzo milione di euro sequestrati. Questo il bilancio di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Velletri che dalle prime luci dell'alba, stanno eseguendo i provvedimenti restrittivi emessi del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Velletri nei confronti di 4 uomini e 2 donne, tutti italiani, residenti in Velletri e ritenuti responsabili di aver costituito un'associazione per delinquere finalizzata all'usura e all'esercizio arbitrario dell'attivita' finanziaria. Gli arresti domiciliari scaturiscono da una complessa attivita' di indagine condotta dai militari di Velletri, iniziata nel mese di giugno 2017, che ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale che operava nell'area dei Castelli Romani, ove piccoli imprenditori, commercianti e liberi professionisti per sopravvivere alle proprie difficolta' economiche, nell'impossibilita' di accedere al sistema creditizio 'regolare', ricorrevano a prestiti usurari. A seguito di indagini, condotte mediante intercettazioni e servizi di osservazione e pedinamento, accertamenti patrimoniali, perquisizioni e sequestri, hanno consentito di smantellare la banda che e' risultata di tipo 'familiare' (cinque degli indagati sono rispettivamente padre, figlia, figlio, nuora e cognato di un nucleo familiare domiciliato a Velletri).

Gli esiti investigativi hanno permesso di accertare l'esistenza di un'associazione per delinquere finalizzata all'usura e all'esercizio arbitrario dell'attivita' finanziaria, in quanto ciascuno dei 6 associati con compiti diversi e ruoli ben definiti, provvedeva a determinare le condizioni dei prestiti, fissare i tassi d'interesse, concordare i piani di rientro, procacciare nuovi 'clienti', recuperare materialmente le somme dalle vittime, detenere la contabilita' ed il denaro contante riscosso; l'utilizzo di una terminologia telefonica criptica e in codice, evidenziando capacita' delinquenziale; l'erogazione di somme di denaro gravate da elevati tassi d'interesse, anche pari al 20% su base mensile; richieste alle vittime di pagamenti degli interessi fino a mille euro settimanali; forme di pagamento in compensazione ai versamenti in denaro.

Quando alcune vittime non potendo versare le intere somme, provvedevano in qualita' di artigiani a riparazioni di autovetture in maniera "gratuita" a favore degli indagati; forme di condizionamento delle vittime affinche' non dichiarassero agli investigatori i reali termini dei prestiti e dei piani di rientro; un volume d'affari di circa mezzo milione di euro, somma complessivamente versata a titolo d'interesse su prestiti ricevuti dal 2012 al 2017 dalle 22 vittime accertate; la disponibilita' di capitale contante pari a 198.150 euro sequestrato (gia' nel mese di ottobre 2017) presso le abitazioni degli indagati, nonche' di 276.707 euro (sequestrati preventivamente nel mese di novembre 2017 su disposizione della procura di Velletri) depositati su 5 conti correnti, 4 polizze bancarie e 7 fondi di investimento intestati agli indagati ed oggetto di sequestro preventivo scaturito all'esito di complessi accertamenti patrimoniali (per complessivi 474.857 euro); elementi questi incompatibili con le condizioni economiche degli stessi e con l'intento di un normale risparmiatore di tenere da parte somme di denaro; Nelle quasi 400 pagine del provvedimento cautelare, costituito da 21 capi di imputazione, vengono contestate le aggravanti di aver commesso i reati in danno di soggetti in forte stato di bisogno e/o esercenti attivita' imprenditoriale, professionale o artigianale, inducendo talune delle vittime a fallimenti d'impresa o a vendere all'asta appartamenti di proprieta' a seguito di pignoramento.

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



I NOSTRI CANALI SU YOUTUBE







Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

23/10/2018 - Arrestato per corruzione il sindaco di Polesine Zibello in provincia di Parma,

23/10/2018 - Quattro arresti dei carabinieri di Torre del Greco (Napoli), in manette gli autori di tre di rapine violente avvenute un anno fa nello stesso giorno

23/10/2018 - Banda del buco smantellata a Napoli dai carabinieri: 12 persone arrestate, 6 i colpi sventati. I malviventi aiutati da un dipendente comunale e da una guardia giurata

23/10/2018 - Sequestrata dalla Dia di Napoli a Castel Volturno (Caserta) un'azienda bufalina ad un imprenditore ritenuto vicino al clan dei Casalesi. L'uomo avrebbe gestito un giro di estorsioni

23/10/2018 - Ariano Irpino (Avellino), sigilli della Guardia di finanza ad un asilo nido abusivo che esercitava senza alcuna autorizzazione

23/10/2018 - Duro colpo alle piazze di spaccio nella zona del “Buvero” di S. Antonio a Napoli, 6 arresti e sequestro di circa 1,4 chili di droga da parte delle Fiamme Gialle

23/10/2018 - Violenza su una 12enne, arrestato pedofilo a Ragusa

23/10/2018 - Pedopornografia, un arresto e 15 denunce in tutta Italia, segnalati 200 stranieri e indagini su contenuti online

23/10/2018 - Blitz antidroga dei carabinieri, 10 arresti. Per pagare l'acquisto di stupefacenti compivano furti in ville nel fiorentino

23/10/2018 - Bosco in fiamme nel savonese dove agiva un piromane, nella zona per 4 incendi c'erano stati un arresto e una denuncia

23/10/2018 - Choc a Sapri (Salerno): un ex calciatore muore durante una partita amatoriale per over 35enni. 5 anni fa morì il fratello ex calciatore di Serie B

23/10/2018 - Nuove regole di Ryanair sul bagaglio, cosa cambia

23/10/2018 - Quattro chili e mezzo tra eroina e cocaina nascosti nell'intercapedine di un'abitazione a Mondragone (Caserta) scoperta dai carabinieri, un arresto

23/10/2018 - “Questo non è amore”, a Benevento il camper della Polizia di Stato per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere

23/10/2018 - Morte Khashoggi, operazione guidata via Skype da un consigliere del principe ereditario

23/10/2018 - Bmw richiama un milione di auto

23/10/2018 - Maltrattamenti in famiglia, 29enne arrestato dalla polizia a Catania

23/10/2018 - METEO: mercoledì quasi estivo al Nord, in particolare tra Piemonte e Lombardia, con massime sui 26-28 gradi. Attenzione però al vento a tratti forte specie sulle Alpi

23/10/2018 - La Corte dei Conti apre un fascicolo sull'ex primario dell'Ospedale del Mare di Napoli che chiuse un reparto per permettere ai colleghi di partecipare ad una festa

23/10/2018 - Isochimica di Avellino, muore la 26esima vittima dell'azienda irpina. L'uomo di 62 anni è deceduto dopo anni di lotta contro la malattia contratta a contatto con l'amianto

23/10/2018 - Usa, trovato pacco bomba a casa del miliardario George Soros a New York

23/10/2018 - Sequestrata dai carabinieri del Noe una discarica abusiva a Reggio Calabria. L'area era già stata sequestrata in passato ma non è stata bonificata

23/10/2018 - Istanbul, trovati resti del corpo del giornalista saudita Jamal Khashoggi
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

ERUZIONE, TERREMOTO E TSUNAMI IN CAMPANIA

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633