1
OGGI: 18/07/2018 08:57:43 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capriwatch, Vacanze a Capri
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Scoperte dalla Guardia di Finanza di Roma a Napoli e Sarno (Salerno) due centrali per decriptare le schede delle pay tv, l'operazione vede coinvolte diverse province d'Italia



16/05/2018 - Due centrali per la decriptazione delle schede Sky e Mediaset, sono state scoperte a Napoli e Sarno dalla Guardia di Finanzia del Comando provinciale di Roma, Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria. Le attività, dirette dal colonnello Paolo Compagnone hanno visto impegnati oltre 150 militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, per l'esecuzione in 20 Provincie di 11 Regioni, di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale capitolino nei confronti di 5 persone, nonché a oltre 50 perquisizioni.

L’operazione è in corso anche in Svizzera, Germania e Spagna con la collaborazione, rispettivamente, della Polizei Basel-Landschaft, della Kriminal Polizei e della Policia Nacional, dirette dalle rispettive Autorità giudiziarie, a loro volta attivate tramite due rogatorie internazionali e un ordine di indagine europeo. Attraverso indagini tecniche e “sul campo” e la meticolosa ricostruzione dei flussi finanziari, veicolati prevalentemente mediante carte di credito prepagate o piattaforme web di pagamento, gli investigatori del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Capitale hanno ricostruito l’attività delittuosa di una struttura criminale piramidale dedita all’illecita decriptazione e diffusione di contenuti televisivi pay-per-view attraverso la rete internet. Fulcro dell’organizzazione erano le centrali “sorgenti” – situate presso società, attività commerciali, abitazioni private, garage e capannoni industriali – all’interno delle quali erano installate apparecchiature informatiche in grado di decriptare il segnale delle emittenti pay-tv Sky Tv e Mediaset Premium, utilizzando schede regolarmente acquistate dai membri del sodalizio o da terzi, per poi farlo confluire su server esteri appositamente noleggiati. Due di queste sono state appunto scoperte a Napoli e Sarno. Dopo aver creato il bouquet di canali, il gruppo criminale provvedeva ad abilitare i clienti privati alla visione, tramite codici di accesso, su smart-tv, personal computer, tablet e smartphone, dietro pagamento di “abbonamenti” illeciti a prezzi fortemente concorrenziali (tra i 15 e i 20 euro, a fronte di un valore commerciale di oltre 100 euro).

Il volume d’affari complessivo ricostruito dal 2015 ad oggi ammonta a oltre un milione di euro. Gli indagati sono 49 per reati in materia di pirateria audio-visiva e riciclaggio. Nei confronti di 12 di essi si procede anche per il reato di associazione per delinquere. Tra questi ultimi figurano 5 cittadini italiani, promotori del sistema, destinatari della misura di custodia cautelare. Due di essi sono cittadini di Sarno, Luigi Diodato e Raimondo Milone. Oltre 100 le perquisizioni effettuate, 4 le centrali scoperte, sequestrati 300.000 euro in contanti e 700 tra decoder e schede pay tv. Gli utenti finali saranno segnalati all'Autorità giudiziaria. (fonte Il Mattino)

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE





Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

18/07/2018 - Relazione della Dia: "Nonostante gli arresti e i collaboratori di giustizia il clan dei Casalesi resta ancora vitale". Elemento di forza costituito dalla relativa rapidità nel rimodulare gli assetti criminali dopo la cattura dei vertici

18/07/2018 - Calci e schiaffi a medico e infermiere: professionista del Vomero in evidente stato di alterazione aggredisce il personale di un'ambulanza del 118 a Napoli

17/07/2018 - MALTEMPO: paura in Costiera Amalfitana, tromba marina sfiora un'imbarcazione, nessun danno

17/07/2018 - Protesta ad Acerra (Napoli), bloccato ai camion di rifiuti l'ingresso al termovalorizzatore, il transito fermato per due ore da un gruppo di lavoratori dell'ex Consorzio

17/07/2018 - Napoli, trovati dalla polizia municipale cinque minorenni da soli in locali sporchi in un basso nella zona di Forcella, denunciati i genitori

17/07/2018 - Torre Annunziata (Napoli), minacce per presunti debiti sfociano nell'aggressione ai danni di una donna che difende il compagno. 35enne bloccato ed arrestato dai carabinieri a San Gennaro Vesuviano

17/07/2018 - Concussione e peculato, nei guai 2 vigili urbani della provincia di Reggio Emilia, avevano creato un sistema di potere

17/07/2018 - Blitz dei Nas in ristoranti e gelaterie nel salernitano, chiusi due laboratori e le cucine di due ristoranti

17/07/2018 - Installato al Pascale il secondo robot Da Vinci, in due settimane incremento di interventi del 18 per cento

17/07/2018 - Dramma della solitudine a S. Giuseppe Vesuviano (Napoli), anziano trovato morto in casa, era deceduto da una settimana

17/07/2018 - Arrestato dai carabinieri un corriere della droga tra Sapri (Salerno) e Maratea, l'uomo era in possesso di cocaina, soldi e documenti falsi

17/07/2018 - Trenta migranti si buttano in mare da un barcone, quattro annegati

17/07/2018 - Scattano cinque arresti per gli attentati alle pale eoliche in Irpinia e nelle province di Foggia e Pescara

17/07/2018 - Sassaiola contro un'ambulanza del 118 a Napoli, il grave episodio accaduto in via Arenaccia ha provocato danni al portellone laterale e al vetro anteriore, intervento della polizia

17/07/2018 - Roma, colpo ai Casamonica: 31 arresti, sei ancora i ricercati, contestata l'aggravante del metodo mafioso

17/07/2018 - Sequestrati a Brescia 200mila prodotti in tre operazioni della Gdf

17/07/2018 - METEO, dopo il passaggio di una rapida perturbazione, torna a dominare l'alta pressione africana con sole e caldo ovunque

17/07/2018 - Studio dentistico abusivo sequestrato dai carabinieri del Nas a S. Nicola La Strada (Caserta), l'ambulatorio era privo di autorizzazione e con carenze igieniche. Denunciato il responsabile

17/07/2018 - Auto finisce fuori strada, morti papà e figlia , l'incidente è avvenuto vicino Foggia a causa dell'asfalto reso viscido per la pioggia

17/07/2018 - Rimborso 730 in busta paga, ecco come funziona

17/07/2018 - Autore di diverse rapine a Torre del Greco (Napoli) arrestato dai carabinieri, l'uomo tradito dalla calvizie e da un tatuaggio, ha commesso furti in chiesa e sottratto due bonsai in un'abitazione

17/07/2018 - Incidente mortale sul lavoro in un'industria dolciaria a Striano (Napoli), operaio rimane schiacciato tra motrice e rimorchio. Sul posto il 118 e i carabinieri

17/07/2018 - Maltrattamenti in un asilo di Milano,condanna a tre anni per ex titolare

17/07/2018 - Allarme ragno violino in Italia, è boom di ricoveri in ospedale

17/07/2018 - Schianto tra auto e moto sulla litoranea di Pontecagnano-Faiano (Salerno), centauro 35enne muore sul colpo dopo aver perso il controllo del mezzo per l'asfalto reso viscido dalla pioggia

17/07/2018 - In futuro sarà possibile prelevare soldi direttamente dal tabaccaio

17/07/2018 - Napoli, 570 capi contraffatti sequestrati dai carabinieri, denunciato 50enne

17/07/2018 - Eruzione del vulcano alle Hawaii colpisce una barca di turisti, 23 feriti

17/07/2018 - Trump-Putin, prove di disgelo dopo il faccia a faccia di Helsinki

17/07/2018 - Omicidio Politkovskaja, la Corte di Strasburgo condanna la Russia

17/07/2018 - Rapine su treni e bus, tre arresti, la banda di stranieri colpiva in provincia di Savona

17/07/2018 - Sequestrata una collezione di auto d'epoca in un'operazione della Gdf tra Genova, Maranello, Montecarlo e Gran Bretagna
 
 
SEGUICI SU TWITTER


APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

8 CAMPANI SU 10 ATTRATTI DA CUCINA ALTRI POSTI

<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1
1
 

 


 


Pubblicita'



<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1

 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633