1
OGGI: 25/04/2018 03:06:54 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
POLITICA
Mafia: a 38 anni dall'omicidio Mattarella la Procura di Palermo riapre le indagini



05/01/2018 - A trentotto anni dal delitto, la Procura di Palermo riapre l'inchiesta sull'omicidio del presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella, fratello del Capo dello Stato, Sergio. I nuovi accertamenti vengono considerati doverosi, per quanto siano resi complicati dal lungo tempo trascorso e dalle sentenze passate in giudicato. Nel mirino ancora una volta i Nar, i Nuclei armati rivoluzionari, il cui capo, il terrorista nero Giusva Fioravanti, fu processato e definitivamente assolto dall'accusa di essere stato il killer del presidente delle "carte in regola" ucciso nel giorno dell'Epifania del 1980. Cosa che lo rende non piu' giudicabile, anche in presenza di eventuali nuove prove. Gli esiti delle verifiche non avrebbero portato dunque, perlomeno finora, a risultati decisivi, anche se attraverso un confronto comparato, e' emerso che uno dei reperti del processo celebrato a Palermo, la targa di un'auto del commando, sarebbe stata divisa in due dagli autori del furto e una parte fu poi ritrovata in un covo dell'organizzazione terroristica neofascista. Finora comunque non ci sarebbero sbocchi concreti, dal punto di vista processuale: la collaborazione tra "neri" e mafiosi, in vari fatti e azioni delittuose, era stata gia' piu' volte provata, ad esempio per la strage del Natale 1984 del Rapido 904.

Da risolvere ancora una serie di dilemmi: quali furono gli interessi concreti della commissione mafiosa, chi fu a sparare materialmente al presidente della Regione, assassinato in via Liberta', nel capoluogo siciliano, la mattina di domenica 6 gennaio del 1980? Le nuove verifiche erano state sollecitate un anno e mezzo fa dagli avvocati della famiglia della vittima, Francesco, Giuseppe e Andrea Crescimanno. Gli accertamenti sono partiti. Fioravanti fu riconosciuto dall'ormai scomparsa Irma Chiazzese, vedova del presidente della Regione (in auto con lui e con i figli Bernardo e Maria Mattarella, al momento dell'agguato). Aveva, il terrorista dei Nar - condannato fra l'altro per la strage di Bologna - personaggi mafiosi che gli somigliavano? Il dubbio sul fatto che la mafia potesse servirsi di un assassino non "suo", sebbene l'eversione neofascista fosse considerata alleata dei boss siciliani, non era stato ritenuto decisivo da un inquirente come Giovanni Falcone, convinto della colpevolezza di "Giusva". Da ricostruire anche il possibile ruolo di don Vito Ciancimino, politico mafioso che potrebbe avere avuto interessi concreti nell'eliminazione in particolare sia del segretario provinciale della Dc Michele Reina, ucciso dieci mesi prima di Mattarella, che nell'ambito morte del presidente della Regione. Don Vito, da confidente dell'allora questore di Palermo Purpi, cerco' di depistare le indagini sul delitto Mattarella. E nel '93 tento' di accreditare la "pista interna", in un altro delitto politico-mafioso: l'omicidio del segretario del Pci Pio La Torre, ucciso il 30 aprile 1982 assieme al collaboratore Rosario Di Salvo.



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE


Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

17/04/2018 - A CALVIZZANO (NAPOLI) ARRIVA IL COMMISSARIO, IL COMUNE SCIOLTO PER CAMORRA DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

09/04/2018 - MARCIANISE (CASERTA), L'ANNUNCIO DI VELARDI: "RITIRO LE DIMISSIONI DA SINDACO"

03/04/2018 - VACANZE DI PASQUA: IL SINDACO DE MAGISTRIS ENTUSIASTA, "NAPOLI HA VINTO UN'ALTRA SFIDA". LA CITTÀ ITALIANA IN TESTA PER CULTURA E TURISMO AFFOLLATA DI TURISTI

03/04/2018 - GOVERNO: IL PRESIDENTE MATTARELLA MERCOLEDÌ APRE LE CONSULTAZIONI. AL VIA LA SETTIMANA CHE APRE LʼITER PER RISOLVERE IL REBUS DEL GOVERNO DOPO IL RISULTATO DELLE ELEZIONI DEL 4 MARZO

29/03/2018 - PASQUA: IL LEADER DELLA LEGA MATTEO SALVINI IN VACANZA A ISCHIA CON ELISA ISOARDI. PREVISTA ANCHE UNA VISITA ALLE ZONE TERREMOTATE

29/03/2018 - AREA MARINA PROTETTA DELL'ISOLA DI CAPRI: RIPRESO IL DIALOGO CON IL MINISTERO DELL’AMBIENTE, RIUNIONE A ROMA PER VALUTARE TUTTE LE INIZIATIVE E LE ULTERIORI ATTIVITÀ

29/03/2018 - TERRORISMO: MINNITI, "ROMA È NEL MIRINO DELLA PROPAGANDA ISIS" COME OBIETTIVO FORTEMENTE SIMBOLICO

23/03/2018 - MARCIANISE (CASERTA), SI DIMETTE IL SINDACO VELARDI SOTTO SCORTA PER MINACCE: "COLPA DEL CLIMA CHE SI E' CREATO IN CITTA'. INSEGUIVO UN'UTOPIA"

23/03/2018 - CAMERE: OGGI ELEZIONI PRESIDENTI, PARTENZA SENZA ACCORDO

05/03/2018 - ELEZIONI, TRIONFO DEL M5S, CENTRODESTRA PRIMA COALIZIONE E CROLLO DEL PD. SI CERCA UNA MAGGIORANZA, IL GOVERNO È UN REBUS

03/03/2018 - TUTTO PRONTO PER IL VOTO DEL 4 MARZO: ECCO LE 10 COSE DA SAPERE

03/03/2018 - NAPOLETANI SCOMPARSI IN MESSICO, DE MAGISTRIS: "IL MINISTRO ALFANO HA PRESO L'IMPEGNO SU MIA RICHIESTA DI VEDERE I FAMILIARI. L'ATTENZIONE È MASSIMA PER SCOPRIRE LA VERITÀ"

02/03/2018 - DOMENICA URNE APERTE DALLE 7 ALLE 23 PER LE ELEZIONI POLITICHE. VADEMECUM: COME SI VOTA. ECCO UN FAC-SIMILE DELLE SCHEDE ELETTORALI

02/03/2018 - CRISI AL COMUNE DI SORRENTO: IL SINDACO CUOMO REVOCA LA GIUNTA. LA PROSSIMA SETTIMANA NUOVE CONSULTAZIONI E NOMINA DELL'ESECUTIVO

28/02/2018 - DE LUCA RISPONDE ALLE CONTESTAZIONI: "PER FERMARMI DEVONO SPARARMI ALLA TESTA, QUESTE SONO AZIONI DI SABOTAGGIO, PLEBEISMO E CAMORRISMO"

22/02/2018 - TRASPORTO PUBBLICO A NAPOLI: 30 MILIONI DI TASSE NON PAGATE, L'ANM PRESENTA IL PIANO DI RIENTRO

21/02/2018 - MALTEMPO: DELRIO, "L'ITALIA È FRAGILE, NON È PRONTA AD AFFRONTARE QUALSIASI CALAMITÀ NATURALE". DICHIARAZIONE CHE PREOCCUPA IN CAMPANIA SULLE PRINCIPALI CRITICITÀ COME IL RISCHIO SISMICO, DAL VESUVIO AI CAMPI FLEGREI

20/02/2018 - CARENZA DI MEDICI DI BASE, FABBROCINI LANCIA L'ALLARME: "OCCORRE L'AMPLIAMENTO DELLE BORSE DI STUDIO IN MEDICINA GENERALE ALTRIMENTI SI RISCHIA LA DESERTIFICAZIONE"

16/02/2018 - VENDITA DI ALITALIA: SPUNTA UNA CORDATA A QUATTRO CON AIR FRANCE-KLM, EASYJET, DELTA, CERBERUS

 
 
SEGUICI SU TWITTER


<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

24/04/2018 - Per un selfie su Instagram un 40enne picchia la figlia 13enne, arrestato. Per le percosse ricevute la ragazzina ha perso i sensi

24/04/2018 - Diciassettenne accoltellato a Villa S. Giovanni, un fermo. Si tratta di un 20enne di origini albanesi identificato di carabinieri, altri 4 denunciati

24/04/2018 - Vaccini, aumentano i numeri per le coperture, esavalente 94,5%, morbillo 91,6%

24/04/2018 - Bullismo a Firenze, chat offensive verso i compagni, sospeso un 14enne

24/04/2018 - Braccianti costretti a vivere in un tugurio, pagavano 5 euro per il trasporto e 50 per l'affitto, un arresto dei carabinieri a Castellaneta (Taranto)

24/04/2018 - Sassi da cavalcavia, otto ragazzini segnalati alla Procura dei minori di Bari

24/04/2018 - La Procura di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per Igor Vaclavic

24/04/2018 - Rovina e degrado al cimitero di Gela, sequestrato edificio

24/04/2018 - Estorsioni, sei persone arrestate a Messina, sono accusati anche di detenzione e porto abusivo di armi

24/04/2018 - Istat: cala la fiducia dei consumatori e delle imprese ad aprile

24/04/2018 - Droga, spacciatori albanesi nascondevano un latitante, arrestati a Roma

24/04/2018 - Hashish nei palloncini per bambini, due arresti dei carabinieri a Roma

24/04/2018 - Fermati per omicidio il padre, un fratello e uno zio della giovane 25enne di origini pakistane

24/04/2018 - Abruzzo: controlli dei carabinieri del Nas in locali etnici, sequestrati 380 kg alimenti

24/04/2018 - Ha commesso quattro furti in in casa di un anziano, il ladro e' il medico di famiglia

1
 



APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

04/04/2018
-
MORTE DOPO LA DISCOTECA: LETTERA DI UN PADRE


 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1
   



 


Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633