1
OGGI: 25/04/2018 03:04:47 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
ATTUALITA
Saldi: 6 italiani su 10 compreranno vestiti, bene la vendita online



04/01/2018 - In aumento la percentuale di italiani che acquisteranno ai saldi invernali 2018 (61,4% contro i 58,5% dell'anno scorso). Questi alcuni dei risultati principali dell'indagine sugli acquisti degli italiani in occasione della prossima stagione dei saldi invernali 2018 realizzata da Confcommercio Imprese per l'Italia in collaborazione con Format Research. Compreranno piu' le donne che gli uomini (il 67,9% vs il 55,4% degli uomini), ma questi ultimi, soprattutto nel Nord Est, spenderanno leggermente di piu' delle donne, oltre 200 euro. Gli uomini preferiranno recarsi nei negozi di fiducia/ abituali al contrario delle donne che hanno intenzione di cercare il prezzo "piu' conveniente" presso altri negozi. Alta anche la percentuale degli acquisti online (15%), canale preferito soprattutto nelle regioni del Nord Italia. Gli italiani acquisteranno in saldo prevalentemente capi di abbigliamento (per il 93,7% contro il 92,1% del 2017), calzature (per il 77,1% contro il 79,2% dello scorso anno), accessori (sciarpe e guanti) per il 35,1% (erano il 32,1% nella previsione del 2017) e biancheria intima (29,0% contro il 27,4% dello scorso anno). Si continuera' a dare molta importanza alla "qualita'", sebbene il fattore prezzo influisca sempre sull'acquisto di un determinato prodotto. Quindi se da un lato si cerca la qualita', dall'altro chi acquista non e' disposto a superare il budget stabilito. In aumento la percentuale di italiani che attende il periodo dei saldi per acquistare i prodotti griffati/di marca (19,7% rispetto al 17,6% registrato in occasione dei saldi di gennaio 2017). Il concorrente piu' temuto dalle imprese al commercio al dettaglio e' il canale online, che supera la grande distribuzione: rispettivamente 44,3% e 30,5%. Circa il 60% delle imprese del commercio al dettaglio e' contraria alla liberalizzazione totale dei saldi.

Dall'indagine si evince che e' in crescita la percentuale di italiani che, rispetto a un anno fa (saldi di gennaio 2017) e' intenzionata ad approfittare dei saldi invernali 2018. Saranno il 61,4%, quota di quasi tre punti superiore rispetto a quella registrata in occasione del gennaio 2017. Gli italiani acquisteranno in saldo prevalentemente capi di abbigliamento (per il 93,7% contro il 92,1% del 2017), calzature (per il 77,1% contro il 79,2% dello scorso anno), accessori (sciarpe e guanti) per il 35,1% (erano il 32,1% nella previsione del 2017) e biancheria intima (29,0% contro il 27,4% dello scorso anno). I prodotti piu' acquistati saranno i capi di abbigliamento, le calzature e gli accessori, in prevalenza saranno le donne ad acquistarli. I negozi di fiducia/ abituali sono ancora i luoghi principali (60,5%) dove gli italiani acquisteranno i prodotti a saldo, in particolare gli uomini (60,8% vs il 57% delle donne). Le donne in misura lievemente maggiore preferiscono cercare il prezzo "piu' conveniente" presso altri negozi. In aumento la percentuale degli acquisti a saldo online (15%). Sostanzialmente stabile, rispetto all'anno scorso, il giudizio che i consumatori riservano nei confronti dei prodotti venduti in saldo, con riferimento alla qualita' della merce. Mentre, migliora il giudizio dei consumatori in riferimento alla varieta' dei prodotti venduti in saldo. Gli italiani continuano a dare maggiore importanza alla qualita' dei prodotti rispetto al prezzo. La quota dei consumatori che attribuiscono maggiore importanza al prezzo e' in lieve aumento rispetto ai saldi 2017 (+0,4%). Attribuiscono maggiore importanza al prezzo soprattutto i soggetti di genere maschile in eta' avanzata (over 64), residenti nelle regioni del Mezzogiorno. Aumenta inoltre la percentuale dei consumatori che si sentono tutelati quando acquistano prodotti a saldo.

- Il web cresce ancora come canale per gli acquisti, in aumento di 5,2 punti percentuali la quota degli italiani che hanno dichiarato di avere effettuato (almeno una volta nel passato) acquisti online, sono il 63,8 contro il 58,6 del 2017. Tale tendenza potrebbe influire anche nelle scelte di effettuare acquisti in saldo online: il dato e' confermato anche dalla diminuzione dei consumatori che ritengono che l'acquisto a saldo presso i punti di vendita tradizionali sia piu' conveniente (2,1% contro il 2,9% dello scorso anno). In crescita seppure lieve rispetto al gennaio 2017, le aspettative delle imprese: il 24,7% ritiene che in occasione dei prossimi saldi invernali i propri punti vendita saranno visitati in misura maggiore rispetto alla stagione precedente (era il 23,3 nella previsione del 2017). Le imprese del commercio al dettaglio che proporranno mediamente non oltre il 30% di sconto sugli articoli posti in saldo sono circa il 49,7%. Lo scorso anno erano il 48,2%, inferiori di circa un punto percentuale. Scende al 2,6% la percentuale di imprese che proporra' prodotti ad oltre il 50% di sconto. Il 58,9% delle imprese del commercio al dettaglio non si dichiara d'accordo con la liberalizzazione totale dei saldi. Tale quota e' in leggera diminuzione rispetto a quella fatta registrare dodici mesi fa (59,5%). Le imprese in disaccordo con la liberalizzazione dei saldi sono principalmente le micro e piccole imprese attive nei settori della pelletteria e calzature/abbigliamento, principalmente collocate nelle regioni del Nord Italia. Quasi otto imprese del commercio al dettaglio su dieci si dichiarano d'accordo con l'idea di istituire una data unica per i saldi in tutta Italia a fine gennaio. Oltre quattro imprese del commercio su cinque affermano che la qualita' dei prodotti venduti a saldo sia "molto" o "abbastanza" buona (87,2%). Tale quota risulta in leggero aumento rispetto allo scorso anno (era pari all'86,5%).



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE


Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

24/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

23/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

20/04/2018 - LIETO EVENTO ALLO ZOO DI NAPOLI, È NATO TEO UN ESEMPLARE DI ALPACA

20/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

20/04/2018 - IN CAMPANIA PIÙ DELLA METÀ DELLE FAMIGLIE (IL 54,6%) NON ARRIVA A FINE MESE

19/04/2018 - L'ISTITUTO SUPERIORE SANITÀ LANCIA L'ALLARME: "A NAPOLI SI VIVE 7 ANNI DI MENO"

19/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

19/04/2018 - SUPERYACHT, LUISE GROUP CON GIÀ 22 SEDI IN ITALIA AMPLIA L'OFFERTA TURISTICA CON NUOVI UFFICI ANCHE A CAPRI E CASTELLAMMARE DI STABIA

17/04/2018 - LITIGA CON IL PAPÀ PER LO SMARTPHONE A LECCE: RAGAZZA DI 12 ANNI SI TAGLIA IL POLSO

17/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

17/04/2018 - LA CASSAZIONE SENTENZIA: "È INFEDELE IL MARITO CHE NAVIGA SUI SITI DI INCONTRI ON LINE. E LA MOGLIE PUÒ LASCIARE IL TETTO CONIUGALE"

16/04/2018 - NAPOLI, CAMPAGNA NAZIONALE SULL’HS “CHE NOME DAI ALLE TUE CISTI?”. VISITE GRATUITE PER CHI SOFFRE DI CISTI, NODULI E LESIONI DOLOROSE NELLA ZONA INGUINALE O ASCELLARE

16/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

13/04/2018 - OLTRE 150 PIZZAIOLI ALL'ASSEMBLEA 2018 DELL'ASSOCIAZIONE PIZZA NAPOLETANA GOURMET. PRESENTATO IL PROGRAMMA FORMATIVO E LE INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE

13/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

11/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

09/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

06/04/2018 - ARRIVA IL CONTO IN BANCA PER CANI E GATTI, UN CONTO CORRENTE DEDICATO AI PROPRIETARI DI ANIMALI

06/04/2018 - A 5 ANNI DONA I SUOI RISPARMI AL MEDICO CHE HA CURATO LA MAMMA DA UN CANCRO

06/04/2018 - LA RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO CON LE PRIME PAGINE DEI PRINCIPALI QUOTIDIANI DELLA CAMPANIA E DELL'ITALIA

 
 
SEGUICI SU TWITTER


<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

24/04/2018 - Per un selfie su Instagram un 40enne picchia la figlia 13enne, arrestato. Per le percosse ricevute la ragazzina ha perso i sensi

24/04/2018 - Diciassettenne accoltellato a Villa S. Giovanni, un fermo. Si tratta di un 20enne di origini albanesi identificato di carabinieri, altri 4 denunciati

24/04/2018 - Vaccini, aumentano i numeri per le coperture, esavalente 94,5%, morbillo 91,6%

24/04/2018 - Bullismo a Firenze, chat offensive verso i compagni, sospeso un 14enne

24/04/2018 - Braccianti costretti a vivere in un tugurio, pagavano 5 euro per il trasporto e 50 per l'affitto, un arresto dei carabinieri a Castellaneta (Taranto)

24/04/2018 - Sassi da cavalcavia, otto ragazzini segnalati alla Procura dei minori di Bari

24/04/2018 - La Procura di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per Igor Vaclavic

24/04/2018 - Rovina e degrado al cimitero di Gela, sequestrato edificio

24/04/2018 - Estorsioni, sei persone arrestate a Messina, sono accusati anche di detenzione e porto abusivo di armi

24/04/2018 - Istat: cala la fiducia dei consumatori e delle imprese ad aprile

24/04/2018 - Droga, spacciatori albanesi nascondevano un latitante, arrestati a Roma

24/04/2018 - Hashish nei palloncini per bambini, due arresti dei carabinieri a Roma

24/04/2018 - Fermati per omicidio il padre, un fratello e uno zio della giovane 25enne di origini pakistane

24/04/2018 - Abruzzo: controlli dei carabinieri del Nas in locali etnici, sequestrati 380 kg alimenti

24/04/2018 - Ha commesso quattro furti in in casa di un anziano, il ladro e' il medico di famiglia

1
 



APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

04/04/2018
-
MORTE DOPO LA DISCOTECA: LETTERA DI UN PADRE


 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1
   



 


Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633