1
OGGI: 21/05/2018 18:53:57 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
youtube
Facebook
twitter
RSS
1
 
CRONACA
Sanità Campania: il maxi appalto Soresa da 61 milioni al centro di inchieste penali e ricorsi amministrativi. L'ombra dei clan, i sospetti e l'esclusione della microimpresa campana. Appello a Topo e Ciarambino: "Congelare la gara"



07/12/2017 - Ci sono anche l’ombra della camorra e presunti conflitti di interesse sul maxi-appalto da 61 milioni di euro nella sanità campana. Si indaga, da tempo, sulla gara per l’assegnazione di forniture pubbliche alle Asl regionali. Al centro dell’inchiesta della Procura di Napoli, nonché di innumerevoli ricorsi amministrativi, c’è la gara quinquennale, un accordo quadro con le imprese vincitrici, bandita dalla Soresa (Società regionale per la sanità Spa) per protesi ortopediche e di cemento per le Asl della Regione Campania. Sulla gara, aggiudicata il 31 maggio scorso, si addensano fosche nubi. E in considerazione dei ricorsi pendenti in sede amministrativa, da più parti si sollecita il presidente della Commissione sanità della Regione, Raffaele Topo, e il presidente della Commissione trasparenza, Valeria Ciarambino, di congelare l’entrata in vigore del nuovo accordo.

Ricorsi amministrativi, inchieste penali, pressing politici, dubbi e inquietanti sospetti. Gli ingredienti sono ben assortiti per una vicenda dagli esiti imprevedibili. L’inchiesta è partita la scorsa estate, quando i carabinieri acquisirono corposa documentazione, e va avanti spedita. Del caso si stanno occupando vari organi di informazione, tra cui il portale “Stylo24”, che ha puntato l’attenzione anche su “presunti soggetti legati a clan della camorra” che sarebbero presenti negli organi di gestione di una delle ditte vincitrici. Le ditte concorrenti, che hanno presentato ricorso al Tar, lamentano, tra le tante cose, la violazione dei principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione e trasparenza. Un caso su tutti: il possibile conflitto di interesse per i legami di parentela tra un componente della commissione esaminatrice, direttore di Uoc all’ospedale San Paolo di Napoli, e l’amministratore di una delle società vincitrice di lotti, che sono cognati (o ex cognati). “Un groviglio su cui la magistratura sta cercando di fare chiarezza, con l’acquisizione del bando di gara e dei verbali della commissione, e con l’avvio di attività investigativa” ha riferito “Stylo24”.

C’è poi il caso di un’altra ditta, costituita nel 2013, che solo nell’aprile 2016 ha provveduto alla regolare iscrizione presso il «Registro delle Imprese» diventando effettivamente operativa nel settore. Il bando della Soresa prevedeva, come requisito, sia il fatturato globale di impresa negli ultimi tre esercizi sia il fatturato relativo a forniture eseguite nell’ultimo triennio nel settore oggetto di gara. Eppure questa è una delle ditte partecipanti al bando e una delle vincitrici, nonostante nel 2015 ancora formalmente non fosse in attività.

L’accordo quadro per le forniture, che entrerà in vigore il primo gennaio 2018, vede la forte contestazione delle ditte escluse che si sono rivolte sia alla magistratura ordinaria che a quella amministrativa. Ben 23 i ricorsi presentati al Tar. In una delle numerose missive inviate al presidente della commissione Topo, si fa riferimento all’esclusione di “micro Imprese presenti sul mercato regionale da oltre 20 anni, con esperienza e fatturati tali da impiegare forza lavoro di circa 700 persone. Pertanto, con l’esclusione delle predette micro imprese dalla gara, si avrebbe una diminuzione di lavoro tale da comportare una diminuzione dei dipendenti e, pertanto, il futuro di numerose famiglie. La concentrazione dell’aggiudica della gara è convogliata solo sulle grandi aziende multinazionali (cosa anche prevedibile e logica nel settore protesico) ad esclusione di una sola microimpresa con alcuna esperienza nel ‘delicato’ settore della Sanità. Infatti, è su tali dati che si basa lo ‘scontento’ del 90% delle aziende partecipanti, sia piccole che grandi, ed il numero dei ricorsi presentati all’Autorità giudiziale competente fa pensare! Ma il Tar Campania - continuano le ditte nella lettera a Topo - ha respinto la quasi totalità dei ricorsi e già alcune ditte hanno proposto appello al Consiglio di Stato. All’attualità, il Tar non si è ancora pronunziato in merito ai diversi ricorsi e numerose udienze sono in agenda per i mesi di gennaio e febbraio 2018, senza tenere ancora conto che il Consiglio di Stato si esprimerà tra circa 4/6 mesi. La gara attuale, ancora in corso (SDA), permette di far lavorare i medici ortopedici, ma, principalmente, permette alle microimprese campane (escluse dalla nuova gara) ‘di poter’ continuare a lavorare e prestare il proprio lavoro dando frutto agli investimenti effettuati in termini di Training ed aggiornamenti tecnologici”.

Le ditte ricorrenti hanno chiesto un urgente incontro al presidente della Commissione sanità per poter illustrare, de visu, tutte le criticità relative alla nuova gara e discutere sulle problematiche afferenti ed inoltre hanno ribadito che sarebbe opportuno congelare l’entrata in vigore del nuovo accordo quadro (fissato per il 1 gennaio 2018) fino alla definizione dei giudizi che sono ancora in itinere. Analoga richiesta è stata inoltrata al presidente della Commissione trasparenza Ciarambino.



IL NOSTRO CANALE YOUTUBE


Pubblicità

--NOTIZIE CORRELATE

21/05/2018 - DONNA TROVATA MORTA IN CASA A CAGLIARI, IL DECESSO SAREBBE AVVENUTO PER CAUSE NATURALI

21/05/2018 - TERREMOTO, FORTE SCOSSA NELLE MARCHE PAURA TRA LA GENTE DA PERUGIA AD ANCONA, EPICENTRO A MUCCIA (MACERATA)

21/05/2018 - INCIDENTE STRADALE A BOLOGNA, MUORE UN 22ENNE SALERNITANO, IL GIOVANE HA PERSO IL CONTROLLO DELL'AUTO FINENDO CONTRO UN ALBERO

21/05/2018 - SEQUESTRATE OPERE IN UN VILLAGGIO TURISTICO, INDIVIDUATE DALLA GUARDIA DI FINANZA NEL VIBONESE, DENUNCIATE TRE PERSONE

21/05/2018 - NAPOLI: IL LUNEDÌ NERO DEI TRASPORTI, CHIUSE LE FUNICOLARI ANM E CANCELLATE MOLTE LINEE SU GOMMA IN PARTENZA DAL DEPOSITO DEL GARITTONE

21/05/2018 - SCOSSA DI TERREMOTO NEL BRESCIANO, IL SISMA REGISTRATO ALLE 5.49 È STATO DI MAGNITUDO 2.9

21/05/2018 - FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN TUNISIA, SISMA DI MAGNITUDO 5.1 NEL CENTRO DEL PAESE

21/05/2018 - TELESE TERME (BENEVENTO), LA POLIZIA HA ARRESTATO UN 23ENNE GAMBIANO PER TENTATO OMICIDIO, HA COLPITO AL COLLO CON UNA COCCIO DI BOTTIGLIA UN SENEGALESE

21/05/2018 - MORTO UNO DEI DUE OPERAI RIMASTI FERITI NELL'ESPLOSIONE DI UNA FABBRICA DI FUOCHI D'ARTIFICIO A S. SEVERO (FOGGIA)

21/05/2018 - DROGA TRA LA BIANCHERIA IN CAMERA DA LETTO, COPPIA DI SPACCIATORI ARRESTATA DAI CARABINIERI SALA CONSILINA (SALERNO)

21/05/2018 - CHIETI, MAROCCHINO ALLONTANATO PER MOTIVI DI "SICUREZZA NAZIONALE"

21/05/2018 - HAWAII, LʼERUZIONE DEL VULCANO KILAWUEA SPRIGIONA UNA NUBE TOSSICA

21/05/2018 - VENEZUELA, MADURO È STATO RIELETTO PRESIDENTE CON IL 68% DEI VOTI, MA L'OPPOSIZIONE CONTESTA IL RISULTATO

21/05/2018 - PIOGGIA DI CALCINACCI NELLA GALLERIA PRINCIPE DI NAPOLI: IL FATTO È AVVENUTO NELLA NOTTE EVITANDO UNA TRAGEDIA, STRUTTURA CHIUSA

21/05/2018 - 'NDRANGHETA, DIA CONFISCA UNA LAVANDERIA RITENUTA NELLA DISPONIBILITÀ DI UN PRESUNTO AFFILIATO ALLA COSCA MUTO

21/05/2018 - IL VIDEO UNA BELLISSIMA TARTARUGA MARINA AVVISTATA DA UNA BARCA NELLE ACQUE TRA CAPRI E ISCHIA: CHE SPETTACOLO!

21/05/2018 - CADE DALLA BICI E RISCHIA DI MORIRE, BAMBINO DI 10 ANNI SALVATO DAI MEDICI DEL SAN LEONARDO DI CASTELLAMMARE DI STABIA

21/05/2018 - ASSENTEISMO AL PORTO DI BARI, SONO DIELCI LE PERSONE INDAGATE, DURANTE I TURNI DI SERVIZIO SI SAREBBERO DEDICATI AD ATTIVITÀ ILLECITE

21/05/2018 - MILANO, LITE IN STRADA PER UNO SPECCHIETTO ROTTO, PICCHIATO CON UNA MAZZA DA BASEBALL. IL FERITO È IN GRAVI CONDIZIONI, AGGRESSORE BLOCCATO

21/05/2018 - MONDO DI MEZZO, 20 A GIUDIZIO E UNA CONDANNA . A PROCESSO ANCHE L'EX CAPOGRUPPO PD, L'EX DG AMA E BUZZI

21/05/2018 - DUE DONNE ARRESTATE DALLA POLIZIA A TORRE DEL GRECO (NAPOLI), SONO LE AUTRICI DEL FURTO DI UN CIONDOLO IN ORO AVVENUTO IN UNA GIOIELLERIA. GLI AGENTI SONO RISALITI ALLA LORO IDENTITÀ GRAZIE ALLE IMMAGINI DI VIDEOSORVEGLIANZA

21/05/2018 - MALTEMPO IN SRI LANKA, IL MONSONE PORTA FORTI PIOGGE E VENTI, ALMENO 5 LE VITTIME

21/05/2018 - REINA, PAOLO CANNAVARO E ARONICA FINISCONO SOTTO INCHIESTA PER FREQUENTAZIONI CON PREGIUDICATI. L'INDAGINE DELLA DDA DI NAPOLI RIGUARDA I RAPPORTI DEI CALCIATORI CON I FRATELLI ESPOSITO

21/05/2018 - VENTUNO PERSONE SONO STATE ARRESTATE DALLA GUARDIA DI FINANZA PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO, IN MANETTTE TRA GLI ALTRI ANCHE UN EX MAGISTRATO

21/05/2018 - METEO: TEMPO INSTABILE FINO A MERCOLEDÌ CON PIOGGE, TEMPORALI E TEMPERATURE ANCHE SOTTO LA MEDIA. POI TORNA L’ALTA PRESSIONE, NEL WEEKEND SAPORE D’ESTATE CON PUNTE DI TRENTA GRADI

21/05/2018 - ISCHIA (NAPOLI), COLTIVAVANO PIANTE DI MARIJUANA, IN TRE SCOPERTI E DENUNCIATI DALLA POLIZIA

21/05/2018 - NAPOLI, TOPI D'APPARTAMENTO ARRESTATI DALLA POLIZIA SUBITO DOPO IL FURTO, SI TRATTA DI DUE GIOVANI ROM 16ENNI

21/05/2018 - FUGA DI GAS A PALERMO, SGOMBERATO UN'ISTITUTO SCOLASTICO, L'INCIDENTE SI È VERIFICATO IN UN LUOGO DOVE SONO IN CORSO SCAVI

21/05/2018 - PARMA, ORDIGNO BELLICO ESPLODE DURANTE IL DISINNESCO, GRAVE UN OPERAIO

21/05/2018 - SALERNO, 33ENNE ARRESTATO DALLA POLIZIA DOPO AVER RIPETUTAMENTE PERCOSSO LA MOGLIE CHE CON IL FIGLIO HA TENTATO DI RIFUGIARSI DAI VICINI. L'UOMO IN EVIDENTE STATO DI EBBREZZA HA SFONDATO LA PORTA DELL'ABITAZIONE

21/05/2018 - FINANZIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI NAPOLI HANNO RINVENUTO DUE PISTOLE CON MATRICOLA ABRASA A BOSCOREALE IN UN RIONE DI EDILIZIA POPOLARE DOVE È AVVENUTA UNA SPARATORIA

21/05/2018 - SGOMINATA DAI CARABINIERI UNA BANDA DEDITA A FURTI D'AUTO AD AVELLINO E MERCOGLIANO, ARRESTATI DUE PREGIUDICATI NAPOLETANI, IN POCHI MESI HANNO RUBATO 34 VETTURE

21/05/2018 - ROMA, VIVEVA NEGLI HOTEL SENZA PAGARE IL CONTO, 53ENNE ORIGINARIO DI TIVOLI DENUNCIATO DALLA POLIZIA

21/05/2018 - NAPOLI: SCRITTE SPRAY CONTRO UNA MAESTRA SUI MURI DI UNA SCUOLA A CHIAIA, I COBAS ANNUNCIANO A LIVELLO NAZIONALE CONTROMISURE ANCHE LEGALI

21/05/2018 - FRANCAVILLA, UCCIDE LA MOGLIE E LA FIGLIA 11ENNE: LE 8 ORE DI FOLLIA DEL MANAGER DEPRESSO DOPO MORTE DELLA MADRE

21/05/2018 - CASERTA: ALLARME BOMBA ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE, EVACUATE TUTTE LE SEDI. AL LAVORO LA POLIZIA E I REPARTI SPECIALIZZATI DEGLI ARTIFICIERI

21/05/2018 - ARRESTATO DAI CARABINIERI IL NIPOTE DEL DEFUNTO BOSS DI SANT'ANTIMO (NAPOLI), IL GIOVANE HA SPARATO CONTRO UN'AUTO SULLA QUALE VIAGGIAVA UN 44ENNE CON CUI AVEVA LITIGATO PER MOTIVI ECONOMICI

 
 
SEGUICI SU TWITTER


<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

21/05/2018 - Milano, lite in strada per uno specchietto rotto, picchiato con una mazza da baseball. Il ferito è in gravi condizioni, aggressore bloccato

21/05/2018 - Parma, ordigno bellico esplode durante il disinnesco, grave un operaio

21/05/2018 - Roma, viveva negli hotel senza pagare il conto, 53enne originario di Tivoli denunciato dalla polizia

21/05/2018 - Francavilla, uccide la moglie e la figlia 11enne: le 8 ore di follia del manager depresso dopo morte della madre

21/05/2018 - Fuga di gas a Palermo, sgomberato un'istituto scolastico, l'incidente si è verificato in un luogo dove sono in corso scavi

21/05/2018 - Mondo di mezzo, 20 a giudizio e una condanna . A processo anche l'ex capogruppo Pd, l'ex dg Ama e Buzzi

21/05/2018 - Terremoto, forte scossa nelle Marche paura tra la gente da Perugia ad Ancona, epicentro a Muccia (Macerata)

21/05/2018 - Sequestrate opere in un villaggio turistico, individuate dalla Guardia di finanza nel Vibonese, denunciate tre persone

21/05/2018 - Scossa di terremoto nel bresciano, il sisma registrato alle 5.49 è stato di magnitudo 2.9

21/05/2018 - Assenteismo al porto di Bari, sono dielci le persone indagate, durante i turni di servizio si sarebbero dedicati ad attività illecite

21/05/2018 - Morto uno dei due operai rimasti feriti nell'esplosione di una fabbrica di fuochi d'artificio a S. Severo (Foggia)

21/05/2018 - Donna trovata morta in casa a Cagliari, il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali

21/05/2018 - Chieti, marocchino allontanato per motivi di "sicurezza nazionale"

21/05/2018 - 'Ndrangheta, Dia confisca una lavanderia ritenuta nella disponibilità di un presunto affiliato alla cosca Muto

21/05/2018 - Ventuno persone sono state arrestate dalla guardia di Finanza per corruzione e riciclaggio, in manettte tra gli altri anche un ex magistrato

1
 



APPROFONDIMENTO SETTIMANALE

10/05/2018
-
CAMPI FLEGREI: "RISCHIO ESPLOSIONI IMPROVVISE"


 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE NOTIZIE
1
1
   



 


Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633