1
OGGI: 17/12/2017 14:34:47 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Natale 2017: per 8 campani su 10 si vivrà sui social media. L’atmosfera natalizia è il soggetto piú condiviso su profili social e chat


01/12/2017 - Il Natale è la festa più attesa dell’anno: ma come è cambiato il modo di viverla con l’avvento dei social? Un’indagine Doxa*, commissionata da Groupon, azienda leader nel settore degli acquisti online,rivela come gli italianied in particolare i campanivivono il Natale al tempo dei social, tra scambi di auguri, preparativi, scelta dei regali e nuovi modi di condividere.

8 campani su 10 vivranno il prossimo Natale sui sociale dichiarano di sentirsi a proprio agio con questo nuovo modo digitale di festeggiare. In contro-tendenza solo un gruppo ristretto di social addicted, che è abituato a condividere online, ma afferma di non sopportare le classiche chat natalizie di auguri (8%).In occasione del Natale per i campanile chat whatsapp diventano utili strumenti per organizzare serate e festeggiamenti: soprattutto quando bisogna definire il menu del pranzo (per il 68%dei campani),decidere i regali da fare (67%) e far sapere cosa si desidera ricevere (31%). La classica letterina a Babbo Natale è diventata ormai una chat whatsapp! Le chatwhatsapp, inoltre,rappresentano anche un nuovo mezzo per scambiarsi auguri natalizi: il giorno di Natale, 3/4degli italiani sono infatti favorevoli all’idea di creare gruppi e chat dedicati allo scambio di foto e auguri, e solo il 25% si dichiara contrario o non le usa. Perché le amiamo così tanto? Perché sono comode e fare gli auguri diventa “meno sbattimento” (62%) e perché ci permettono di usare liberamente la nostra creatività (44%)!

Le continue notifiche non sembrano infastidire i festeggiamenti in famiglia e anzi 2/3 circa degli italiani terrebbero la chat, attivata il giorno di Natale per lo scambio di foto e auguri, anche dopo il periodo natalizio, con un 28% che dichiara di non abbandonare la chat addirittura fino alla Befana. Solo un 4% abbandona immediatamente senza manco scrivere nulla, e un 7% lascia la conversazione con stile dopo aver augurato “Buon Natale a tutti!”. In ogni caso, il giorno di Natale il telefono sta sul tavolo durante il pranzo: siamo infatti abituati a mandare in media 20-30 messaggi di auguri,con un 17% fra icampaniche dichiara di inviarne fino a 50. Ma non inviamo solo frasi e messaggi: le immagini infatti sono tra le protagoniste di chat e profili social. L’81% degli italiani dichiara di condividere e postare foto e immagini il giorno di Natale e grande protagonista è l’atmosfera natalizia. Soggetto preferito è il classico albero di Natale di cui andiamo tanto fieri (49%), seguito poi dalla tavola imbandita (38%) e dai piatti prelibati preparati con amore (36%), a conferma dell’importanza che gli italiani danno al buon cibo in compagnia.Infine, immancabile anche a Natale, il trend deiselfie, che si classifica al quarto posto, e vede spesso coinvolta l’intera famiglia riunita intorno al tavolo (34%).

L’atmosfera natalizia vive di una magia molto speciale, che secondo il 62% dei campani esiste ancora al tempo dei social. Solo il 30% crede che questa magia possa presto perdersi insieme alle tradizioni più classiche, mentre l’8% sostiene che purtroppo il mondo digitale abbia già cancellato il fascino del Natale. Se in generale l’atmosfera natalizia 2.0 viene percepita in maniera positiva da 8campani su 10, che ne apprezzano l’allegria, la festositàe il suo essere smart (riuscendo a propagare la gioia del Natale anche via web!), emerge chiaramente un affievolirsi della percezione di uno spirito di condivisione “reale”(53%),mentre crescela condivisione “digitale”che vive di chat di auguri e selfie natalizi.

Il Natale è una ricorrenza che vive di tradizioni, ma anche la routine cambia e si evolve: quali tradizioni restano e quali i campani vorrebbero eliminare? L’atmosfera natalizia, grande protagonista delle chat e delle gallery social, si conferma tradizione irrinunciabile per tutti: al primo posto,fra le tradizioni da mantenere, l’albero di Natale(92%),seguito al secondo dalla preparazione della tavola con la classica tovaglia natalizia (91%)e dalla decorazione della casa con gli addobbi(85%).I campani si confermano poi amanti della buona cucina: il 75% ama il pranzo con i parenti, che da tradizione deve durare fino al tardo pomeriggio, con portate che sembrano non avere fine - alla dieta penseranno poi dopo le feste! Vince ancora lo spirito di bontà: per 8campani su 10 a Natale siamo infatti tutti più buoni e solo il 12% dichiara di non credere in questo classico modo di dire.

Se la tradizionale atmosfera natalizia è un must have per tutti gli italiani,non solo in Campania, le usanze più classiche si vedono oggi affiancare da nuove tradizioni digitali. A livello nazionale, le chat natalizie create per scambiarsi auguri e organizzare le feste (56%) piacciono tanto quanto impastare e infornare i biscotti di Natale (57%); il selfie natalizio con tanto di cappello da Babbo Natale (53%) è diventato un appuntamento immancabile come lo scartare i regali dopo la messa di mezzanotte (52%). Analizzando le nuove tradizioni digitali, è interessante osservare come gli italiani si confermino un popolo di creativi: se 9 italiani su 10 apprezzano gli auguri tecnologici, il 40% afferma di vivere come un incubo le catene di auguri, con GIF e video pre-impostati,e il 50%, all’angioletto che canta o al Babbo Natale sexy,risponde con auguri digitali realizzati da sé, divertenti e soprattutto creativi.

Il Natale è ancora sinonimo di famiglia e affetti: la maggior parte dei campani lo festeggia infatti in compagnia di parenti e amici (98%), scambiandosi regali e pensieri scelti con cura – una tradizione a cui 8campani su 10 non sono disposti a rinunciare. Ma come è cambiato il modo di fare i regali? Rispetto a 5 anni fa, 1 campanosu 2 dichiara di regalare più esperienze, che non vengono vissute come alternativa al bene fisico, perché regalare un’esperienza significa principalmente: 1. personalizzare di più il pensiero; 2. creare un momento di condivisione; 3. regalare un bel ricordo. In generale, emerge che oggi esperienze e regalo fisico vanno di pari passo e hanno lo stesso livello di considerazione agli occhi degli italiani come possibile regalo di Natale da acquistare online (86% vs. 90%).Inoltre, 1 Italiano su 4 (27%) dichiara che questo Natale preferirebbe trovare sotto l’albero un’esperienza da vivere.

Anche la caccia ai regali è cambiata nel tempo: oggi le vetrine dei negozi sono fonte di ispirazione (per il 71% degli italiani)tanto quanto internet e i social media (73%), con un picco dell’83% nella fascia 18-24 anni, più abituata a confrontarsi quotidianamente con il mondo digitale. Per 6 italiani su 10 social network e chat sono un’importante bacino di pareri e consigli per scegliere i regali di Natale da fare, e solo un 10% dichiara di non utilizzare i canali social per lasciarsi ispirare. Gli italiani sono quindi aperti alle idee regalo e ai consigli che si trovano in rete, ma in generale continua a piacere l’effetto sorpresa sotto l’albero: 7 campani su 10,in linea con il dato medio nazionale,preferiscono scegliere il regalo di testa propria, navigando in Internet o girando per negozi, senza chiedere suggerimenti direttamente al destinatario.

--NOTIZIE CORRELATE

16/12/2017 - FISCO, COLDIRETTI/IXEʼ: UNA TREDICESIMA SU 3 VA VIA PER L'IMU, I MUTUI E LE BOLLETTE

16/12/2017 - NATALE E CAPODANNO: 15,3 MILIONI DI ITALIANI IN VIAGGIO, +7,7% RISPETTO ALLO SCORSO ANNO. IL GIRO DʼAFFARI COMPLESSIVO TOCCHERÀ I 9,9 MILIARDI DI EURO (+13,3% RISPETTO AL 2016)

16/12/2017 - IL NAPOLI VINCE 3-1 A TORINO E TORNA, DA SOLO, IN TESTA ALLA CLASSIFICA. A SEGNO KOULIBALY, ZIELINSKI E HAMSIK CHE EGUAGLIA IL RECORD DI 115 RETI IN AZZURRO DI MARADONA

14/12/2017 - LA PATENTE NAUTICA NON BASTA PIÙ: OBBLIGATORIO AVERE IL CAPOBARCA PER USCIRE DAL CIRCONDARIO MARITTIMO. LE IMBARCAZIONI A NOLEGGIO SOLO COSÌ POTRANNO SPOSTARSI LUNGO LE COSTE DELLA CAMPANIA

14/12/2017 - ASILO NIDO COMUNALE DI CAPRI: FIRMATO IL CONTRATTO CHE AFFIDA ALLA “COOPERATIVA PRISMA ONLUS” LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE, AL VIA I LAVORI

13/12/2017 - LA PIZZA PATRIMONIO UNESCO, PIOGGIA DI CRITICHE PER LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DELLA GALBANI. ARRIVA LA REPLICA DELL'AZIENDA

13/12/2017 - MUSEO STORICO DELL’ARMA DEI CARABINIERI. INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: “LA GRANDE GUERRA DEI CARABINIERI”

13/12/2017 - IN CAMPANIA DAL 2011 AL 2015 I PASSEGGERI DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE NEI COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA SONO DIMINUITI DEL 32,7%. IN ITALIA È STATO REGISTRATO UN CALO DEL 10,5%

12/12/2017 - IL CONSIGLIO DEI MINISTRI HA DELIBERATO UN ULTERIORE STANZIAMENTO DI CIRCA 16 MILIONI DI EURO IN FAVORE DEI COMUNI DELL'ISOLA D'ISCHIA COLPITI DAL TERREMOTO DEL 21 AGOSTO

12/12/2017 - DOPO IL RICONOSCIMENTO UNESCO È IN ARRIVO ANCHE LA GIORNATA MONDIALE DEL PIZZAIOLO: SARÀ IL 17 GENNAIO IN OCCASIONE DELLA CELEBRAZIONE DI SANT'ANTONIO ABATE

12/12/2017 - NAPOLI: AD OGGI NESSUNA TRACCIA DELL'ALBERO DI NATALE IN GALLERIA UMBERTO, L'AMAREZZA DEI NAPOLETANI, "LE BABY GANG HANNO VINTO"

11/12/2017 - IL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI CONSEGNA UN ENCOMIO SOLENNE IN MEMORIA DEL TENENTE GIUSEPPE DE LISE

11/12/2017 - GRIMALDI LINES AUGURA BUONE FESTE CON UNO SCONTO SPECIALE DEL 20% SU SARDEGNA, SICILIA, SPAGNA E GRECIA. ECCO TUTTI I DETTAGLI

10/12/2017 - ADDIO AL PRETE ANTI-CLAN. E' MORTO MONSIGNOR ANTONIO RIBOLDI, FU VESCOVO DI ACERRA (NAPOLI) DAL 1978 AL 2000. AVEVA 94 ANNI

09/12/2017 - FARMACO ANTI SMA RECENTEMENTE APPROVATO IN ITALIA, L'AZIENDA OSPEDALIERA SANTOBONO-PAUSILIPON DI NAPOLI È IL PRIMO CENTRO DEL MEZZOGIORNO AD AVVIARE LA TERAPIA. ARRUOLATI TRE NEONATI

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

16/12/2017 - Natale e Capodanno: 15,3 milioni di italiani in viaggio, +7,7% rispetto allo scorso anno. Il giro dʼaffari complessivo toccherà i 9,9 miliardi di euro (+13,3% rispetto al 2016)

16/12/2017 - Fisco, Coldiretti/Ixeʼ: una tredicesima su 3 va via per l'Imu, i mutui e le bollette

16/12/2017 - Roma: mamma e figlio investiti da auto sulle strisce, grave bimbo

16/12/2017 - Fisco, Cgia di Mestre: 9,9 miliardi da seconda rata Imu e Tasi. A livello territoriale sarà la Lombardia a dare il contributo economico più importante

16/12/2017 - Statali: la firma del contratto entro Natale, in busta paga 85 euro in più per i dipendenti del comparto "funzioni centrali"

16/12/2017 - Fisco: arriva il nuovo calendario fiscale, 5 nuove date

16/12/2017 - Sciopero dei treni: disagi annunciati per il weekend, ecco i treni a rischio

16/12/2017 - Roma: molotov lanciata contro il commissariato di polizia a Prati, al vaglio le registrazioni della videosorveglianza

15/12/2017 - Arrestato in Spagna Igor il russo, il killer di Budrio. L'uomo è stato catturato dopo un conflitto a fuoco con la polizia spagnola

15/12/2017 - Donazione organi, il 2017 da record in Piemonte con 409 interventi

15/12/2017 - Taxi distrutto dalle fiamme a Torino davanti agli uffici regionali, l'ipotesi è di cortocircuito

15/12/2017 - Abusi sessuali sulla figlia di 5 anni, 40enne arrestato nel Grossetano

15/12/2017 - Assenteismo: indagati 4 dipendenti del Policlinico di Bari scoperti casualmente nell'ambito di indagini su un traffico di droga

15/12/2017 - Presa una banda dedita a furti e ricettazione di auto, l'operazione denominata 'Bombolo', ha portato a sette arresti da parte della polizia stradale

15/12/2017 - Malattie del fegato, test non invasivi per evitare le biopsie. L'Università di Torino capofila della ricerca europea finanziata con 34mln

1
 

APPROFONDIMENTO

09/11/2017
- VESUVIO-TERREMOTO-FRANE: IL NUOVO PIANO





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633