1
OGGI: 19/08/2017 01:46:46 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Lettera d'amore per Napoli di una ragazza veneta, che ha vissuto alcuni anni nella città partenopea


07/08/2017 - L'amore per la città di Napoli di Valeria Genova, una ragazza veneta, che si è trasferita qui per motivi lavorativi della sua famiglia. Sul suo profilo Facebook Valeria ha dedicato una lunga lettera a Napoli e ai napoletani dove racconta i suoi timori iniziali e delle sue esperienze che hanno letteralmente fatto cambiare il suo pensiero sulla città partenopea, tanto da considerarsi una napoletana DOC. (fonte Vesuviolive)

Di seguito la lettera di Valeria:

Domani sarà l’ultima volta che scenderò giù per andare a casa mia.

È arrivato il momento di parlare di lei, di #Napoli. Quando ho saputo che sarei dovuta andare a vivere laggiù, mi sono sentita male: Benvenuti al Sud non è un’esagerazione, è proprio realtà; io mi sentivo come Bisio, sfigata nel dover andare a vivere in una città piena di problemi come Napoli, mi sentivo non sicura, come se andassi in mezzo al Far West.

Eppure dovevo andarci per stare con la mia famiglia e mi sono fatta coraggio letteralmente, pensando al treno che mi avrebbe portato il più spesso possibile su, nel mio amato e sicuro Nord. Sono passati due anni, due anni in cui ho vissuto Napoli in tutte le sue sfaccettature e non posso sentirmi più scema per tutti i pregiudizi che avevo su di lei. Posso affermare con assoluta certezza e convinzione che Napoli è casa mia; sono una polentona all’anagrafe, ma Napoli è terra mia, la sento mia più della mia terra d’origine, nei suoi difetti e nei suoi mille pregi.

Perché Napoli è magica, ti rapisce, ti prende il cuore, ti stordisce, ti ipnotizza. Quanto siamo idioti noi del Nord a vivere di pregiudizi, di vita precisa ordinata sempre uguale e monotona, guardando a Napoli come il covo dello schifo, della criminalità e delle nefandezze. Siamo piccoli, molto piccoli. Perché non conosciamo realmente e parliamo senza sapere o andando in vacanza. Un giudizio formulato in una settimana di vacanza! Ridicolo.

Da quando ho iniziato per forza maggiore a trasferirmi ogni due anni, più o meno, ho capito l’importanza del liberarsi da tutti i pregiudizi nei confronti di una città, di un popolo, di una terra, e di immergermi completamente nella vita della città stessa, per capirla, per captarne i pregi, per capire le difficoltà.

In Napoli mi sono tuffata e adesso, non vorrei più uscirne. Vorrei stare per sempre tra le sue braccia, cullata dalle tante cose che la rendono speciale. Sì il clima, sì il mare, sì il cibo…ma Napoli è molto di più! Napoli è cultura, è ricchezza e povertà, è un groviglio di storie e racconti, è poesia e musica, è allegria e caparbietà, è capacità di vivere appieno la vita, è amore e consapevolezza. Ogni angolo di questa città nasconde storia vissuta che respiri perché trasuda, ogni persona sa metterti a tuo agio, ti fa sentire a casa anche se vieni da Tokyo.

Ecco casa. La capacità dei napoletani di farti sentire come a casa è straordinaria. Io sono veneta, timida…nel giro di pochi giorni ero già a casa mia e non sentivo la mancanza del mio luogo d’origine. Non mi sono mai sentita sola. Non ho mai avuto paura di rimanere da sola.

Ho trovato forza comprensione solarità capacità, non di nascondere i problemi, ma di affrontarli con il sorriso, a testa alta senza vergognarsi. Ho sentito senso di appartenenza, comunità, rispetto reciproco, vera amicizia. Quando un napoletano si dona a te, fai sempre in modo di tenertelo stretto, perché la dedizione che hanno nei tuoi confronti non la troverai da nessuna altra parte.

Napoli, certo, ha mille problemi, la gente lo sa, non lo nega, lotta ogni giorno per questo, ma comunque non si arrende e vive al massimo ogni giorno, col sorriso di chi ha sempre il sole ‘n fronte’. Perché la vita va vissuta così…in maniera leggera per quanto possibile.

Cosa mi mancherà di tutto questo? Beh…è come se davvero ora dovessi lasciare casa mia. Mi mancherà tutto: dagli amici ai panorami, dalla cultura alla vita, dal traffico chiassoso alla gentilezza delle persone, da tutta quella storia che le appartiene alle viuzze labirintiche del centro.

Tutto. Napoli è davvero mille colori e non permetterò più, a chi non c’ha vissuto, di etichettarla come la città della camorra, dei terroni. La difenderò sempre come fosse la MIA città, perché mi ha amato, mi ha protetto, mi ha reso felice più di qualunque altro posto al mondo. Napoli amore mio. #napoliamoremio

--NOTIZIE CORRELATE

17/08/2017 - ARRIVA NOKIA 8, PARTE LA SFIDA A APPLE E SAMSUNG

14/08/2017 - VISITE GUIDATE A AL S. CARLO DI NAPOLI IL GIORNO DI FERRAGOSTO. IL LIRICO SARÀ APERTO A TURISTI E CITTADINI

11/08/2017 - NIENTE AUMENTO DELLE TARIFFE SERALI DELLA FUNICOLARE DI CAPRI: GLI AVVISI SONO STATI RIMOSSI IN FRETTA E FURIA DALLE BIGLIETTERIE

10/08/2017 - NOTTE DI SAN LORENZO, DOVE GUARDARE LE STELLE CADENTI A NAPOLI E DINTORNI. NUMEROSI GLI EVENTI CHE SI RINNOVANO IN NOME DELLE STELLE CADENTI IN CITTÀ E NELLA SUA PROVINCIA

09/08/2017 - IL SINDACO DE MAGISTRIS HA VOLUTO OMAGGIARE CON UNA MEDAGLIA LA GIOVANE TREVIGIANA DOPO LA SUA "LETTERA D'AMORE" PER LA CITTÀ DI NAPOLI

07/08/2017 - FERRARELLE ACQUISISCE L'AZIENDA AMEDEI, IL MARCHIO DI CIOCCOLATO D'ECCELLENZA TOSCANO

03/08/2017 - MOVIDA, È BOOM DI IMPRESE A NAPOLI: È LA SECONDA CITTÀ ITALIANA CON 60MILA ATTIVITÀ TRA SHOPPING, RISTORAZIONE, ALBERGHI, TEMPO LIBERO, SPORT, MUSICA E EVENTI

03/08/2017 - BOLLE DI SAPONE AI BATTERI: IL MINISTERO DELLA SALUTE LANCIA L'ALLERTA PER RISCHIO MICROBIOLOGICO

02/08/2017 - PREVISIONI METEO: L'ONDATA DI CALORE ENTRA NEL VIVO. BATTUTI GIÀ ALCUNI RECORD DI CALDO. NEL CENTRO SUD FARÀ CALDO ALMENO FINO A METÀ AGOSTO

02/08/2017 - ALLERTA CALDO: MAI COSÌ CALDO DA 150 ANNI. ANZIANI, BAMBINI, SPORTIVI INESPERTI E DONNE IN GRAVIDANZA A RISCHIO DISIDRATAZIONE. PARLA L'ESPERTO

02/08/2017 - NAPOLI NELLA MORSA DEL CALDO: DIVENTA DIFFICILE SOPRAVVIVERE IN CITTÀ A 50 GRADI PERCEPITI. E' UN'ONDATA DI CALORE CHE ARRIVA DAL SAHARA CON TASSI DI UMIDITÀ OLTRE IL 70%. ALLARME ALMENO FINO A VENERDÌ

02/08/2017 - PEPPINO DI CAPRI NUOVAMENTE NONNO, È NATO JOSEPH FAIELLA. IL PICCOLO È FIGLIO DI DARIO E DELLA COMPAGNA MOUSSE JAQUIER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

18/08/2017 - Terrorismo, alzato il livello di allerta in Italia, il ministro dell'Interno Minniti dispone un rafforzamento delle misure di sicurezza

18/08/2017 - Commerciante denunciato dai carabinieri per furto d'acqua, si era allacciato alla conduttura del Comune

18/08/2017 - Coldiretti: il 2017 è il secondo anno più caldo di sempre

18/08/2017 - Cade nel fiume Arno dal ponte Pisa, muore un 37enne. L'iIpotesi è di una caduta accidentale, il corpo recuperato dai vigili del fuoco

18/08/2017 - Barcellona: studentessa pugliese ospite in un residence, la ragazza ha parlato di grande solidarietà della gente del posto

18/08/2017 - Milano, donna di 73 anni trovata morta nella vasca da bagno con la gola tagliata. Indagano i carabinieri

18/08/2017 - Sbarco di migranti in una spiaggia in provincia di Agrigento, il barcone è sfuggito ai controlli ma è stato successivamente bloccato

18/08/2017 - Hanno 14 anni i piromani nell'agrigentino, i due confessano di aver dato fuoco alle sterpaglie, denunciati

18/08/2017 - Migliorano le condizioni di salute del 24enne picchiato in una discoteca a Jesolo, il giovane è uscito dal coma

18/08/2017 - Genova, scontro tra una moto e uno scooter, muore un 50enne, la vittima molto conosciuta, aveva 13 fratelli

18/08/2017 - ATTENTATO A BARCELLONA: sono due le vittime italiane, di tratta di Bruno Gulotta di Legnano e Luca Russo in vacanza nella città catalana con la fidanzata

18/08/2017 - Attacco Barcellona, intensificati i controlli zone sensibili a Milano

18/08/2017 - Rimini: donna di colore incinta picchiata, rapinata e insultata da due giovani arrestati dalla polizia

18/08/2017 - Lido balneare abusivo sul letto di un torrente sequestrato dalla Guardia di Finanza. Il gestore della struttura non era in possesso di alcuna autorizzazione

18/08/2017 - Affonda lo yacht di Diana Bracco dopo incendio nelle acque di Nizza. L'imbarcazione si è inabissata divorata dalle fiamme

1
 

APPROFONDIMENTO

07/07/2017
- CARO POLIZZA: NAPOLI MAGLIA NERA D'ITALIA





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633