1
OGGI: 19/08/2017 01:45:49 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Allerta caldo: mai così caldo da 150 anni. Anziani, bambini, sportivi inesperti e donne in gravidanza a rischio disidratazione. Parla l'esperto


02/08/2017 - Mai così caldo da 150 anni. L’eccezionale ondata di caldo che infiamma l’Italia porta con sé rischi soprattutto per la salute e il benessere del corpo. A rischio sono le categorie delicate come donne, anziani, bambini e sportivi inesperti. Concentrazione, performance fisiche, affaticamento, senso di nausea e nei casi peggiori tachicardia e ipertensione sono i rischi più importanti legati alla disidratazione: per questo ogni categoria deve bere in relazione all’età e alle condizioni psicofisiche del proprio organismo. È quanto riporta In a Bottle (www.inabottle.it) in un focus sul giusto approccio alla prima ondata di caldo.

Perdita di attenzione, difficoltà a mantenere la concentrazione e irrequietezza sono i primi sintomi da disidratazione a cui bisogna prestare attenzione per i bambini. Il pediatra Giuseppe Felice spiega il ruolo fondamentale di una corretta idratazione: “Essendo più delicato il rapporto tra acqua ed elettroliti fornire ai bambini la giusta combinazione di acqua e sali minerali diventa una condizione importantissima per il benessere psico-fisico. Tra i 6 e gli 11 anni i bambini dovrebbero bere all’incirca 1,8/2 litri d’acqua al giorno”. Inoltre anche il Natural Hydration Council di Londra ha rilevato come una buona idratazione aumenta considerevolmente le capacità cognitive, la memoria visiva ed in generale tutte le attività intellettuali dei più piccoli.

Senso di affaticamento; mal di testa e perdita della capacità di concentrazione; arrossamento della pelle; senso di nausea, vomito e perdita dell’appetito. Sono questi i molteplici sintomi della disidratazione negli anziani, i soggetti più a rischio anche a causa di alcuni fattori fisiologici legati all’età. “Purtroppo il rischio di disidratazione dell’anziano è fortemente sottovalutato, questo problema è probabilmente causato da alcuni fattori, per esempio il vivere in un clima temperato e relativamente umido implica uno stimolo all’assunzione di liquidi più basso del dovuto. – afferma Massimo Venturelli docente di Scienze Biomediche all’Università di Milano – Potrebbe essere scontato il sottolineare che bisogna bere acqua con un corretto e bilanciato contenuto di sali minerali, ma purtroppo la realtà è che gli anziani non bevono abbastanza acqua, o che spesso sostituiscono l’acqua con altre bevande con elevati contenuti di zuccheri (succhi di frutta, o bibite zuccherate), aumentando così il rischio di diabete. Il consiglio perciò più corretto sarebbe il bere acqua in piccole quantità ma spesso durante la giornata.

Anche gli sportivi, specie se inesperti, possono subire contraccolpi negativi dal grande caldo di questi giorni. Il colpo di calore è una pericolosa insidia da evitare. L’University Medical Center di Ohio spiega come può verificarsi questo inconveniente: questo fenomeno è dovuto a un incremento repentino della temperatura che comporta l’arresto della sudorazione, l’alterazione dei meccanismi legati alla termoregolazione, disidratazione cutanea. Per evitare queste spiacevoli conseguenze dovute allo stress sportivo unito al clima estivo, per l’atleta è essenziale una corretta idratazione.

Ma anche le donne in gravidanza sono altamente a rischio. Il corpo contiene circa 5 litri d'acqua e, durante la gravidanza arriva fino a 6 a causa dell'aumento del sangue necessario al formarsi della nuova vita. La dottoressa Mira Aubuchon, professore assistente del, spiega dipartimento di ostetricia e Ginecologia al Missouri Center for Reproductive Medicine and Fertility come il sangue sia veicolo di nutrimento per il feto in via di sviluppo e di come il corpo della mamma debba di conseguenza essere ben idratato così da favorire al meglio questo passaggio di sostanze. g durante la gravidanza aiuta inoltre a mantenere costante la temperatura corporea favorendo un costante raffreddamento del corpo. Infine, mantenendo il corpo in uno stato di idratazione costante si contribuisce a ridurre notevolmente il mal di testa tipico della gravidanza. (Fonte: comunicato stampa)

--NOTIZIE CORRELATE

17/08/2017 - ARRIVA NOKIA 8, PARTE LA SFIDA A APPLE E SAMSUNG

14/08/2017 - VISITE GUIDATE A AL S. CARLO DI NAPOLI IL GIORNO DI FERRAGOSTO. IL LIRICO SARÀ APERTO A TURISTI E CITTADINI

11/08/2017 - NIENTE AUMENTO DELLE TARIFFE SERALI DELLA FUNICOLARE DI CAPRI: GLI AVVISI SONO STATI RIMOSSI IN FRETTA E FURIA DALLE BIGLIETTERIE

10/08/2017 - NOTTE DI SAN LORENZO, DOVE GUARDARE LE STELLE CADENTI A NAPOLI E DINTORNI. NUMEROSI GLI EVENTI CHE SI RINNOVANO IN NOME DELLE STELLE CADENTI IN CITTÀ E NELLA SUA PROVINCIA

09/08/2017 - IL SINDACO DE MAGISTRIS HA VOLUTO OMAGGIARE CON UNA MEDAGLIA LA GIOVANE TREVIGIANA DOPO LA SUA "LETTERA D'AMORE" PER LA CITTÀ DI NAPOLI

07/08/2017 - FERRARELLE ACQUISISCE L'AZIENDA AMEDEI, IL MARCHIO DI CIOCCOLATO D'ECCELLENZA TOSCANO

07/08/2017 - LETTERA D'AMORE PER NAPOLI DI UNA RAGAZZA VENETA, CHE HA VISSUTO ALCUNI ANNI NELLA CITTÀ PARTENOPEA

03/08/2017 - MOVIDA, È BOOM DI IMPRESE A NAPOLI: È LA SECONDA CITTÀ ITALIANA CON 60MILA ATTIVITÀ TRA SHOPPING, RISTORAZIONE, ALBERGHI, TEMPO LIBERO, SPORT, MUSICA E EVENTI

03/08/2017 - BOLLE DI SAPONE AI BATTERI: IL MINISTERO DELLA SALUTE LANCIA L'ALLERTA PER RISCHIO MICROBIOLOGICO

02/08/2017 - PREVISIONI METEO: L'ONDATA DI CALORE ENTRA NEL VIVO. BATTUTI GIÀ ALCUNI RECORD DI CALDO. NEL CENTRO SUD FARÀ CALDO ALMENO FINO A METÀ AGOSTO

02/08/2017 - NAPOLI NELLA MORSA DEL CALDO: DIVENTA DIFFICILE SOPRAVVIVERE IN CITTÀ A 50 GRADI PERCEPITI. E' UN'ONDATA DI CALORE CHE ARRIVA DAL SAHARA CON TASSI DI UMIDITÀ OLTRE IL 70%. ALLARME ALMENO FINO A VENERDÌ

02/08/2017 - PEPPINO DI CAPRI NUOVAMENTE NONNO, È NATO JOSEPH FAIELLA. IL PICCOLO È FIGLIO DI DARIO E DELLA COMPAGNA MOUSSE JAQUIER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

18/08/2017 - Terrorismo, alzato il livello di allerta in Italia, il ministro dell'Interno Minniti dispone un rafforzamento delle misure di sicurezza

18/08/2017 - Commerciante denunciato dai carabinieri per furto d'acqua, si era allacciato alla conduttura del Comune

18/08/2017 - Coldiretti: il 2017 è il secondo anno più caldo di sempre

18/08/2017 - Cade nel fiume Arno dal ponte Pisa, muore un 37enne. L'iIpotesi è di una caduta accidentale, il corpo recuperato dai vigili del fuoco

18/08/2017 - Barcellona: studentessa pugliese ospite in un residence, la ragazza ha parlato di grande solidarietà della gente del posto

18/08/2017 - Milano, donna di 73 anni trovata morta nella vasca da bagno con la gola tagliata. Indagano i carabinieri

18/08/2017 - Sbarco di migranti in una spiaggia in provincia di Agrigento, il barcone è sfuggito ai controlli ma è stato successivamente bloccato

18/08/2017 - Hanno 14 anni i piromani nell'agrigentino, i due confessano di aver dato fuoco alle sterpaglie, denunciati

18/08/2017 - Migliorano le condizioni di salute del 24enne picchiato in una discoteca a Jesolo, il giovane è uscito dal coma

18/08/2017 - Genova, scontro tra una moto e uno scooter, muore un 50enne, la vittima molto conosciuta, aveva 13 fratelli

18/08/2017 - ATTENTATO A BARCELLONA: sono due le vittime italiane, di tratta di Bruno Gulotta di Legnano e Luca Russo in vacanza nella città catalana con la fidanzata

18/08/2017 - Attacco Barcellona, intensificati i controlli zone sensibili a Milano

18/08/2017 - Rimini: donna di colore incinta picchiata, rapinata e insultata da due giovani arrestati dalla polizia

18/08/2017 - Lido balneare abusivo sul letto di un torrente sequestrato dalla Guardia di Finanza. Il gestore della struttura non era in possesso di alcuna autorizzazione

18/08/2017 - Affonda lo yacht di Diana Bracco dopo incendio nelle acque di Nizza. L'imbarcazione si è inabissata divorata dalle fiamme

1
 

APPROFONDIMENTO

07/07/2017
- CARO POLIZZA: NAPOLI MAGLIA NERA D'ITALIA





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633