1
OGGI: 21/10/2017 02:55:18 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Napoli nella morsa del caldo: diventa difficile sopravvivere in città a 50 gradi percepiti. E' un'ondata di calore che arriva dal Sahara con tassi di umidità oltre il 70%. Allarme almeno fino a venerdì


02/08/2017 - SudaNapoli, Napoli luciferina, Napoli abbafata nei 49 gradi percepiti dai Decumani a Ponticelli, dal Lungomare a Chiaiano. Lo ripetiamo ogni estate: mai così caldo. Ma stavolta, nella morsa dell'afa che arriva dal Sahara, siamo schizzati nel bel mezzo dei record. Secondi solo a Capo San Lorenzo in Sardegna. Incendi, siccità e mo' pure il bafuogno che durerà, prevede il meteorologo, fino a venerdì e oltre. I gradi reali sarebbero 35, ma l'umidità li fa lievitare di altri 14. Basta che l'umidità oscilli tra il 65 e il 70 per cento ed ecco la tramortente botta di calore. «La temperatura percepita, quella che una persona sente addosso» spiega Vincenzo Capozzi del Centro Meteorologico dell'Università Parthenope di Napoli «nasce dalla combinazione tra i gradi reali e l'umidità relativa».

Un rapporto che nelle aree costiere fa impazzire il barometro personale. Mentre invece nelle zone interne campane se la temperatura reale è finanche più alta, facciamo 41 gradi, quella percepita è pressoché simile. E all'afa appiccicosa si sostituisce il caldo torrido che opprime e ammoscia di meno.

A Napoli, ieri, il picco c'è stato nelle ore attorno a mezzogiorno e nel primissimo pomeriggio. Che fare? Basta non uscire. Consiglio secco che in molti hanno seguito. Per una volta tanto alle vecchiette ha fatto comodo la lunga attesa alle Poste, godendo della boccata rigenerante del condizionatore. Per qualche ora in città è parso di rivivere la grande stagione degli esodi. Certo, i turisti hanno scarpinato per il Centro Antico, con la bottiglia d'acqua d'ordinanza riempita a ogni fontanella pubblica, ma solo qualcuno s'è spinto fino a via Caracciolo che era davvero liberata. Semmai qualcuna tra le più fortunate, in biancheria intima, dal balcone di un albergo, immortala l'orizzonte con un selfie. Tutto immobile, pure i panfili alla fonda erano immobili, nave dipinta su golfo dipinto.

Chi si avventurava fuori degli scogli era a torso nudo. Più panze che addominali, comunque. Ma il forchettone del Lucifero climatico ha in parte svuotato il lido Mappatella e la spiaggetta della Colonna Spezzata. Come se solo in pochi avessero avuto la forza, la voglia e il coraggio di affrontare la padella rovente che faceva quasi sciogliere la suola delle scarpe, attaccandola all'asfalto o al piperno bollente dei parapetti. Non c'era nemmeno la possibilità di sfruttare le vasche delle due fontane della Rotonda Diaz. Una era vuota, nell'altra l'acqua era così poca che lo scugnizzo non avrebbe potuto galleggiare.

Il mare, in un'apoplessia meridiana, sembrava una bestemmia senza voce e nei vicoli tra il Carmine e la Sanità si respirava cenere dopo il fuoco. Lungo via Toledo le zaffate di aria condizionata che i negozi con l'aria condizionata sparavano fuori ad altezza polpaccio e ginocchio sono state le uniche forme di sollievo, autentici refoli postmoderni. Perché quelli veri si percepivano solo ai piani alti, nell'angolo giusto del terrazzino, se il terrazzino c'era. «Poca gente in giro» s'è lamentata Carolina la storica acquafrescaia di piazza Trieste e Trento, mentre spaccava a metà dei giallissimi limoni goethiani facendone una montagnella, accanto allo spremitore. «Sono tutti chiusi dentro o se ne sono fuiuti da Napoli. Da stamattina ho faticato poco, qualche turista, ma ve li raccomando quelli. Comprano una granita e se la scucchiaiano in quattro».

Tra le merci più richieste il ventaglio. All'angolo di vico della Tofa il pakistano ne aveva davanti un tavolino pieno, di tutti i colori: «Li comprano, li comprano». Sollievo al calore, per chi non può ricavare sollievo al dolore, affollando gli stabilimenti di Posillipo. Sasà aggiusta scooter a via Speranzella in un'officina che è un mezzo basso, si è spostato appena di qualche metro per andare a dare una sbirciata a Atletico Madrid-Napoli sullo schermo del bar di fronte: «Mo' si sta un po' meglio. Ma qui, per fortuna il sole batte appena tra la mezza e l'una e mezza». Il vicolo tiene i vantaggi suoi.

L'aria si ferma, si mummifica ma poi riparte con carezze e soffi di bizzarri folletti. Solo le vecchiette, immobili figure mitologiche (donna e sedia), ne conoscono i percorsi segreti e gli angoli da presidiare: «Tra poco arriva a refola, giuvinò, assettateve nu poco». Mai visto un caldo così. Quarantanove gradi. Che cosa fa nella Smorfia il 49? Rituccia, 85 anni, lo sa: «'A carne, o piezzo e carne». Bisogna giocarselo. Ma nella cabala napoletana ogni numero è polivalente. A sfogliare il Libro dei Sogni si scopre che 49 fa pure la percezione. Percepire fa 49, vedi la combinazione. So' nummeri, effettivamente: 8 agosto, 35 i gradi reali e 49 quelli percepiti. Un terno ci rinfrescherà. (Il Mattino)

--NOTIZIE CORRELATE

19/10/2017 - JUST EAT ECONOMIC INDEX: NAPOLI LA SECONDA CITTÀ PIÙ ECONOMICA PER ORDINARE CIBO A DOMICILIO TRA 14 CITTÀ ITALIANE.

19/10/2017 - COCA-COLA HBC ITALIA PUBBLICA IL RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2016. LO STABILIMENTO DI MARCIANISE SI DISTINGUE PER: -5% DI ENERGIA CONSUMATA PER LITRO DI BEVANDA PRODOTTA RISPETTO AL 2015 98% DI RIFIUTI DI PRODUZIONE RICICLATI

19/10/2017 - "+VICINI", IL PROGETTO PER RISOLVERE I CONFLITTI IN CONDOMINIO PARTE DA NAPOLI

18/10/2017 - E ADESSO WHATSAPP DICE AGLI ALTRI ANCHE DOVE SEI

18/10/2017 - ALLARME DELL' OCSE: L'ITALIA È UN PAESE PER VECCHI. NEL 2050 SARÀ IL TERZO PAESE CON PIÙ ANZIANI NEL MONDO DOPO GIAPPONE E SPAGNA

18/10/2017 - SALERNO: CANI ANTIDROGA IN VIAGGIO CON GLI STUDENTI...

17/10/2017 - NAPOLI: LA NEBBIA NON FERMA DUE STUDENTESSE LITUANE, BAGNO SUL LUNGOMARE

17/10/2017 - DANZE E TUFFI: I DELFINI FANNO FESTA NEL MARE DI CAPRI E DANNO VITA AD UNO STRAORDINARIO SPETTACOLO. IL VIDEO

17/10/2017 - MEGUMI - STORIE DI RAPIMENTI E DI SPIE DELLA COREA DEL NORD: IL LIBRO DEL GIORNALISTA ANTONIO MOSCATELLO

16/10/2017 - SANITÀ CAPRI: PREVENZIONE DELLE MALATTIE, AFFOLLATA CONFERENZA CON LO SCREENING SULLE MALATTIE DELLA TIROIDE. RICCO PROGRAMMA PER LA PREVENZIONE NELLE SCUOLE

16/10/2017 - SANITÀ IN CAMPANIA: CASI DI EPATITE C IN AUMENTO (STIMATI 10MILA), È IL NUMERO PIÙ ALTO IN ITALIA. CRESCE ANCHE LA TUBERCOLOSI, +15-20%

16/10/2017 - SAN LEUCIO DI CASERTA: VISITA ESCLUSIVA ALL'ANTICO SETIFICIO CON LA MAESTRA PASTICCIERA ANNA CHIAVAZZO DI IL GIARDINO DI GINEVRA

16/10/2017 - WHATSAPP, PRIVACY A RISCHIO: "AVATAR E NUMERI DI TELEFONO FACILMENTE INDIVIDUABILI"

14/10/2017 - UNIVERSIADI A NAPOLI, IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGÒ SORPRESO DALLE PAROLE DELL'EX CAMPIONE DI PUGILATO OLIVA: "INGIUSTI ATTACCHI SU TARDELLI MA POTREMMO FARE UN PASSO INDIETRO"

13/10/2017 - ABUSIVISMO EDILIZIO, TUCCILLO (ANCI CAMPANIA): PRESTO UN INCONTRO CON I VERTICI ANCI, È NECESSARIO DARE UNA RISPOSTA URGENTE AL PROBLEMA

13/10/2017 - APRE A NAPOLI LA PRIMA LAVANDERIA PER SCARPE DA GINNASTICA, COME NUOVE IN SOLO 12 ORE

13/10/2017 - INCIDENTI STRADALI IN AUMENTO A NAPOLI: NEL 2016 SI SONO VERIFICATI 2.300 INCIDENTI CON 30 MORTI E 3.123 FERITI. UN INCIDENTE OGNI 4 ORE, UN MORTO OGNI 2 SETTIMANE

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

20/10/2017 - Firenze, neonato muore dopo il parto, la Procura apre un fascicolo per omicidio colposo

20/10/2017 - Roma: alunno saluta i compagni e si uccide buttandosi dalla tromba delle scale della scuola

20/10/2017 - METEO: ancora 48 ore di anticiclone e smog alle stelle, tra domenica e lunedì perturbazione con piogge, temporali. Netto calo termico e neve anche sotto i 1500 metri

20/10/2017 - Tragedia in salento, bimbo di 26 mesi muore schiacciato dal televisore, era a casa con la mamma e stava tentando di accenderla

20/10/2017 - Uomo accoltellato e ucciso durante una lite a Roma, un arresto

20/10/2017 - 'Ndrangheta, sequestrati beni per un milione di euro dalla Dia di Catanzaro

20/10/2017 - Tredicenne precipita da una finestra in una scuola a Roma, indagini per chiarire le circostanze

20/10/2017 - Truffavano anziani, 4 arresti. La banda operava nel palermitano, chiedeva da 600 a 2.000 euro

20/10/2017 - Auto finisce giù da una scarpata nel torinese, donna salvata dalla cintura di sicurezza

20/10/2017 - Reggio Emilia: aveva creato falsi profili Facebook femminili per ingannare spasimanti, denunciato 65enne di origini napoletane

20/10/2017 - Arresto per cyberbullismo e adescamento, nel mirino della Procura un giovane chietino. le indagini dopo la denuncia della madre di un adolescente

20/10/2017 - Donazioni: prelievo di fegato e reni da una donna ricoverata per emorragia cerebrale all'ospedale Cannizzaro di Catania

20/10/2017 - Arrestato un operaio nell'ambito delle indagini sull'omicidio di un marmista avvenuto nel 2015 a Cattolica Eraclea. L'uomo è stato tradito dall'impronta della scarpa

20/10/2017 - Como, un uomo si suicida dando fuoco alla casa con dentro i figli, 4 morti, un ragazzino è gravissimo

20/10/2017 - Torna in Italia un frammento della nave dellʼimperatore Caligola

1
 

APPROFONDIMENTO

17/10/2017
- PREMIO MASSIMO TROISI XVII EDIZIONE





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
ALTRE
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633