1
OGGI: 30/05/2017 11:10:29 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
CRONACA
Atitech: a Napoli finisce la Cassa integrazione, 200 dipendenti a rischio mobilità


19/05/2017 - Il rischio è la mobilità per 200 lavoratori. Inoltre il 3 luglio finisce la cassa integrazione straordinaria. Così da azienda e lavoratori l'appello è unico: «Intervenga la Regione per aprire un tavolo al ministero e prolungare gli ammortizzatori sociali». Atitech finisce nel ciclone della crisi Alitalia con un pericolo concreto per quella parte dei dipendenti legati alle commesse della compagnia di bandiera di ritrovarsi da luglio senza nessun alcun sostegno. «L'azienda non chiuderà - dice Pietro Pascale, dirigente Atitech - ma Alitalia ci paghi le attività svolte e confermi la durata del contratto. E si estenda la Cigs per continuare la ristrutturazione dell'azienda».

Atitech è una società al 60% controllata da Meridie, di Giovanni Lettieri, con una partecipazione di Leonardo (Finmeccanica, al 25%) e della stessa Alitalia (al 15%) e si occupa di manutenzione e revisione degli aerei. Partita dal 2010 con commesse solo dalla compagnia di bandiera ha pian piano allargato il mercato. Oggi il 60% dei lavori arrivano da Alitalia, il resto viene da compagnie di varie parti del mondo. Una diversificazione che non basta a compensare il default della compagnia di bandiera. Tanto più che con l'arrivo dei commissari sono stati bloccati tutti i pagamenti.

«Siamo l'unica azienda che finora ha resistito - dice Pascale, dirigente operativo di Atitech - Alitalia dal 2009 ha vissuto tre crisi, un'altra costola dell'azienda, la Ams, che era stata scorporata come Atitech, è fallita. Noi siamo sul mercato e, prima del commissariamento di Alitalia, lavoravamo alla creazione di un polo manutentivo nazionale a Roma analogo a quello che c'è negli altri grandi Paesi d'Europa. Invece ora tutto è in discussione». Alitalia, infatti, ha sospeso pagamenti ad Atitech per almeno 7 milioni di euro. Ed è in dubbio il contratto in esclusiva firmato nel 2012 con Alitalia, che doveva valere fino al 2020, per il quale Atitech aveva sborsato due milioni. «Chiediamo i pagamenti e il rispetto del contratto - continua Pascale - E la massima estensione della cassa integrazione per affrontare questo momento e continuare a restare sul mercato».

Il problema di Atitech è che sviluppa un lavoro stagionale, da settembre a maggio. D'estate gli aerei vengono utilizzati a pieno ritmo e non c'è richiesta di manutenzione. Dal 2010 si ovviava al problema del fermo dei lavori estivo con la cassa integrazione. Ora, tra crisi Alitalia e l'inizio del periodo con meno commesse, ci si ritrova senza prospettive certe e con 400 dipendenti in Cigs. L'azienda assicura che continuerà a lavorare, ma c'è il rischio che il 50% dei dipendenti che dipendono dalle commesse Alitalia dal 3 luglio si ritrovino senza alcun sostegno economico. «Serve subito un tavolo in Regione e al ministero dell'Economia - dice Giovanni Aruta, Fit Cisl- perché la situazione è drammatica. Chiediamo una proroga della Cigs per permettere all'azienda di aumentare le commesse extra Alitalia. Siamo l'unica azienda aeronautica di tutta Italia, Napoli non può perdere un'azienda così importante. Come sindacati abbiamo dato tutto, dalla riduzione dello stipendio alla flessibilità pur di mantenere viva l'azienda».

Gli appelli sono tutti rivolti a Vincenzo De Luca. «La Regione convochi subito un tavolo di confronto per trovare una soluzione alla vertenza - dice la consigliere regionale Antonella Ciaramella, Pd - È necessario dare risposte concrete per un'azienda storica che da più di 50 anni si occupa di manutenzione e revisione degli aerei». Più critico Gianluca Daniele: «È gravissimo che 400 lavoratori dal 3 luglio si ritrovino in mobilità senza avere più alcuna possibilità di accedere qualsiasi sostegno al reddito - dice il consigliere regionale dem - L'azienda di Lettieri continua a perdere pezzi e sembra assurdo consideratone il potenziale. Si tratta di un durissimo colpo per il lavoro in Campania. Sono sicuro che De Luca, che ha una spiccata attenzione per il settore, metterà tutto il suo impegno per un intervento concreto per la difesa dei lavoratori». (Il Mattino)

--NOTIZIE CORRELATE

30/05/2017 - PANAMA, MORTO LʼEX DITTATORE MANUEL NORIEGA, AVEVA 83 ANNI

30/05/2017 - INCIDENTE STRADALE IN EMILIA, MUORE UN 29ENNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA. FATALE PER IL GIOVANE CHE VIAGGIAVA IN SELLA AL PROPRIO SCOOTER UNO SCONTRO CON UN'AUTOMOBILE

30/05/2017 - CAMORRA: UCCISERO UN IMPRENDITORE 25 ANNI FA: ARRESTATI 4 ESPONENTI DEL CLAN DEI CASALESI. ARRESTI ESEGUITI NELLE PROVINCE DI CASERTA, COMO, SASSARI E L'AQUILA

30/05/2017 - SCACCO ALLA SACRA CORONA UNITA, 14 FERMI. LE INDAGINI DEI CARABINIERI SUL PROCESSO DI RIORGANIZZAZIONE DEL CLAN DI CASARANO

30/05/2017 - RIMANE INCASTRATA SOTTO IL TRAM, AMPUTATO UN PIEDE AD UNA 12ENNE. L'INCIDENTE È ACCADUTO A MILANO, LA RAGAZZINA STAVA ATTRAVERSANDO LA STRADA

30/05/2017 - OFFICINA RICETTAVA AUTO RUBATE, CINQUE PERSONE ARRESTATE DAI CARABINIERI TRA LOMBARDIA, PIEMONTE E SICILIA

30/05/2017 - MORTO IN OSPEDALE DOVE ERA STATO PORTATO DOPO IL RITROVAMENTO A SETTIMO TORINESE, UN NEONATO APPENA PARTORITO

30/05/2017 - MAFIA, UCCISO E SCIOLTO NELL'ACIDO: QUATTRO ARRESTI DOPO 17 ANNI, I CARABINIERI FANNO LUCE SU UN OMICIDIO AVVENUTO NEL 2000

30/05/2017 - QUINDICENNE UCCIDE UN COETANEO E SI COSTITUISCE. L'OMICIDIO NEL VIBONESE AL CULMINE DI UNA LITE, IGNOTO AL MOMENTO IL MOVENTE

30/05/2017 - TERREMOTO IN INDONESIA, SCOSSA DI MAGNITUDO 6.7: EDIFICI DANNEGGIATI E FERITI

30/05/2017 - INVESTE 5 PEDONI A ROMA, ARRESTATA DALLA POLIZIA, LA DONNA È RISULTATA POSITIVA AL DROGA TEST E LE ERA GIÀ STATA REVOCATA LA PATENTE NEL 2016

30/05/2017 - CAPORALATO E RICICLAGGIO, TRE PERSONE ARRESTATE DALLA POLIZIA A PADOVA

30/05/2017 - NAPOLI: SIGARETTE DI CONTRABBANDO NASCOSTE IN FINTI PANNELLI ISOLANTI. I CARABINIERI SEQUESTRANO OLTRE 6 TONNELLATE DI “BIONDE” ILLEGALI

30/05/2017 - CAMPAGNA CONTRO IL MELANOMA, EFFETTUATI TEST PREVENTIVI NELLE FARMACIE DI MILANO, LODI E MONZA E VISITE GRATUITE NEGLI OSPEDALI

30/05/2017 - CATANIA, "BUCO" DI BILANCIO DA 14 MILIONI DI EURO AL CONSERVATORIO, 23 ARRESTI DELLA GUARDIA DI FINANZA

30/05/2017 - ACQUA: È ALLARME SICCITÀ NELLA PROVINCIA DI NAPOLI, LA SCARSITÀ DI RISORSE IDRICHE IMPONE LA RIDUZIONE DELL'EROGAZIONE NOTTURNA IN 16 COMUNI NEL NAPOLETANO

30/05/2017 - RITROVATA LA 13ENNE SCOMPARSADA SIRACUSA, LA RAGAZZINA ERA STATA VISTA L'ULTIMA VOLTA IERI SERA MENTRE ANDAVA IN PISCINA

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

30/05/2017 - RIMANE INCASTRATA SOTTO IL TRAM, AMPUTATO UN PIEDE AD UNA 12ENNE. L'INCIDENTE È ACCADUTO A MILANO, LA RAGAZZINA STAVA ATTRAVERSANDO LA STRADA

30/05/2017 - QUINDICENNE UCCIDE UN COETANEO E SI COSTITUISCE. L'OMICIDIO NEL VIBONESE AL CULMINE DI UNA LITE, IGNOTO AL MOMENTO IL MOVENTE

30/05/2017 - CATANIA, "BUCO" DI BILANCIO DA 14 MILIONI DI EURO AL CONSERVATORIO, 23 ARRESTI DELLA GUARDIA DI FINANZA

30/05/2017 - CAPORALATO E RICICLAGGIO, TRE PERSONE ARRESTATE DALLA POLIZIA A PADOVA

30/05/2017 - INVESTE 5 PEDONI A ROMA, ARRESTATA DALLA POLIZIA, LA DONNA È RISULTATA POSITIVA AL DROGA TEST E LE ERA GIÀ STATA REVOCATA LA PATENTE NEL 2016

30/05/2017 - MAFIA, UCCISO E SCIOLTO NELL'ACIDO: QUATTRO ARRESTI DOPO 17 ANNI, I CARABINIERI FANNO LUCE SU UN OMICIDIO AVVENUTO NEL 2000

30/05/2017 - MORTO IN OSPEDALE DOVE ERA STATO PORTATO DOPO IL RITROVAMENTO A SETTIMO TORINESE, UN NEONATO APPENA PARTORITO

30/05/2017 - OFFICINA RICETTAVA AUTO RUBATE, CINQUE PERSONE ARRESTATE DAI CARABINIERI TRA LOMBARDIA, PIEMONTE E SICILIA

30/05/2017 - SCACCO ALLA SACRA CORONA UNITA, 14 FERMI. LE INDAGINI DEI CARABINIERI SUL PROCESSO DI RIORGANIZZAZIONE DEL CLAN DI CASARANO

30/05/2017 - RITROVATA LA 13ENNE SCOMPARSADA SIRACUSA, LA RAGAZZINA ERA STATA VISTA L'ULTIMA VOLTA IERI SERA MENTRE ANDAVA IN PISCINA

29/05/2017 - VIOLENZA SESSUALE SU UNA MINORENNE, IN MANETTE UN 19ENNE ED UN 21ENNE ACCUSATI DI VIOLENZA DI GRUPPO

29/05/2017 - CHIESTO IL PROCESSO L'EX ASSESSORE REGIONALE PRINCIPE, COINVOLTO NELL'INCHIESTA DELLA DDA DI CATANZARO SUL "SISTEMA RENDE"

29/05/2017 - UNA RAGAZZINA DI 12 ANNI RIFIUTA IL CORTEGGIAMENTO DI UN 16ENNE, RAPITA DAI GENITORI DEL GIOVANE. DUE ARRESTI DEI CARABINIERI

29/05/2017 - OPERAIO FOLGORATO DA UNA SCOSSA ELETTRICA, USTIONATO NON È GRAVE, L'INCIDENTE IN UNA CABINA DELLO STABILIMENTO ILVA DI CORNIGLIANO

29/05/2017 - TUNISINO ARRESTATO DAI CARABINIERI A MESTRE, SPACCIAVA IN UN'AREA ADIBITA A PARCO PER BIMBI, SEQUESTRATA EROINA

1
 

APPROFONDIMENTO

26/05/2017
- TUMORI IN "TERRA DEI FUOCHI", GIALLO SUI CASI





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
DICONO
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633