1
OGGI: 29/05/2017 22:38:25 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
         
twitter
1
 
ATTUALITA
Commercio al dettaglio: calano le vendite, -300 euro a famiglia in sei anni


25/02/2017 - La crisi del commercio al dettaglio non si ferma. Nel 2016 il settore ha registrato, rispetto al 2010, una diminuzione delle vendite di circa 7,7 miliardi, oltre 300 euro di spesa in meno per famiglia. Ma la perdita non è equamente divisa tra le varie forme distributive: a crollare sono infatti soprattutto le vendite dei negozi della distribuzione tradizionale, diminuite di 6,9 miliardi in cinque anni. E’ quanto emerge da un’analisi dell’Ufficio Economico Confesercenti, basata sull’elaborazione dei dati sulle vendite del commercio al dettaglio Istat.

I dati delle vendite degli ultimi cinque anni, spiega l’Ufficio Economico, mostrano una profonda crisi soprattutto per le imprese del commercio tradizionale. Il comparto cumula, tra il 2011 e il 2016, una riduzione di quasi 10 punti percentuali del valore delle vendite, con perdite rilevanti sia sul fronte dei beni alimentari (-11%, circa 2,4 miliardi di euro in meno) che su quello del no food ( -9,3%, pari a una riduzione di circa 4,5 miliardi di euro). Di conseguenza si è ridotta ulteriormente la quota di mercato degli esercizi di minori dimensioni, ormai pari a circa il 27% sul totale e al 16/17% nel comparto grocery.

Un po’ meglio va alla grande distribuzione, che limita il calo delle vendite complessive al -1,2%. Ma a tenere su il dato sono le vendite alimentari nei discount: spostando l’analisi sui due macrocomparti merceologici food e no food, infatti, emerge anche per la Gdo una contrazione rilevante (-6,5% per circa 3,1 miliardi in meno) delle vendite di prodotti non alimentari. Tuttavia, indagando la tipologia distributiva, è chiaro che siano stati i soli discount ad incrementare le vendite, mentre gli altri esercizi a prevalenza alimentare registrano variazioni negative. Segno evidente di uno spostamento del consumatore verso il risparmio.

I consumatori italiani, effettivamente, sembrano aver tagliato tutti i possibili acquisti nei negozi. A parte le vendite alimentari, che però crescono solo dello 0,1%, tutte le altre voci appaiono negative. Perfino quella relativa a farmaci e prodotti terapeutici, un tempo giustamente ritenuta incomprimibile, ma che in questi sei anni ha registrato una flessione del 7,4% delle vendite. Ma a perdere più di tutti sono le vendite di libri, giornali, riviste e prodotti di cartoleria, che registrano una contrazione del 15,6%. Picchi negativi anche per gli elettrodomestici, in discesa del 10,4%, e dei prodotti moda: abbigliamento e pellicceria scendono del 7,9%, mentre le vendite di calzature e articoli in cuoio lasciano sul campo il 7,5%. E pure le nuove tecnologie sono al palo: l’informatica e la telefonia mostrano una flessione del -12,6%.

“Durante questi anni di crisi - spiega Mauro Bussoni, segretario generale Confesercenti - la recessione e i cambiamenti nei comportamenti di spesa delle famiglie hanno fatto sì che si riducessero molto le vendite del commercio in sede fissa e si mettesse in atto una redistribuzione interna delle stesse. Oltre la crisi, ha pesato certamente l’accresciuta incidenza dell’ecommerce, ed è sempre più probabile che il futuro sia caratterizzato da una fase di concorrenza fra le varie reti distributive: grande distribuzione, distribuzione tradizionale e commercio online, con la vittoria finale delle imprese che riusciranno ad ibridarsi meglio. Nel frattempo, però, c’è bisogno di interventi mirati al sostegno dei negozi tradizionali: il rischio è che la rete salti prima di riuscire a modernizzarsi”.

--NOTIZIE CORRELATE

26/05/2017 - LA MADONNA DI FATIMA ARRIVA A NAPOLI: UNA DELLE COPIE AUTENTICHE DELLA MADONNA DI FATIMA, NEL CENTENARIO DELLE APPARIZIONI, ARRIVA IN CITTÀ

26/05/2017 - “CIAO A TUTTI…”: ALL’ANTICO BORGO DI CURTI L’INEDITO EVENTO DELLA GIFFONI AUTO STORICHE DEDICATO AD UN TEMA “CULT”, IL MITICO “CINQUANTINO” SIMBOLO DI LIBERTÀ PER SVARIATE GENERAZIONI DI GIOVANI ITALIANI

24/05/2017 - SANITÀ: MAGLIA NERA ALLA CAMPANIA PER LA CHIRURGIA MINI-INVASIVA

24/05/2017 - NEL CORSO DELLA LORO VITA LE PERSONE SPENDONO SUI SOCIAL 5 ANNI E 4 MESI, LO STESSO TEMPO CHE SERVIREBBE PER SCALARE 32 VOLTE L’EVEREST

24/05/2017 - TRA I CINQUE MIGLIORI HOTEL SUL MARE DELLA CAMPANIA FIGURA ANCHE UNA STRUTTURA DELL'ISOLA DI CAPRI, SI TRATTA DELL'EXCELSIOR PARCO

23/05/2017 - L'AZIENDA DI NAPOLI SMS ENGINEERING VINCITRICE DEL PREMIO IXI DI CONFINDUSTRIA, IL 23 MAGGIO LA PREMIAZIONE A ROMA

23/05/2017 - TUMORI IN CAMPANIA: "I BAMBINI SI AMMALANO COME NEL RESTO D'ITALIA". E' IL RISULTATO DELLA PRIMA INDAGINE DEL REGISTRO TUMORI INFANTILE NEL PERIODO 2008-2012

23/05/2017 - FACEBOOK: ECCO LE REGOLE SEGRETE SU SESSO E MINACCE

22/05/2017 - TUTELA DELL'AMBIENTE: CELEBRATA LA GIORNATA DELLE OASI 2017. LOPA, "TESTIMONIANZA DEL GRANDE IMPEGNO DELLE ISTITUZIONI"

20/05/2017 - P.A., CGIA: LO STATO È DEBITORE CON I FORNITORI PER 46 MILIARDI NEL 2016

20/05/2017 - PRESIDIO ANTI STESE A NAPOLI NEL QUARTIERE SANITÀ, IN PIAZZA I CENTRI SOCIALI E RAPPRESENTANZA DEL COMUNE

20/05/2017 - NOTIFICHE FACEBOOK: CAMBIA TUTTO

20/05/2017 - NOLA, INVASIONE DI MINIATLETI PER LA QUARTA TAPPA DEL MINIVOLLEY AL VULCANO BUONO

20/05/2017 - VISITE FISCALI: DAL 1 SETTEMBRE PER GLI STATALI CAMBIA TUTTO

17/05/2017 - "SESSO GRATIS": IL CARTELLONE PUBBLICITARIO APPARSO A GIUGLIANO IN CAMPANIA CHE INDUCE IN INGANNO E SCATENA POLEMICHE

17/05/2017 - SCHETTINO: LE ULTIME DICHIARAZIONI PRIMA DEL CARCERE, "GLI UFFICIALI NON HANNO INTERPRETATO CORRETTAMENTE I MIEI ORDINI DELLA MANOVRA EVASIVA, ORA NESSUNO PARLA"

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

29/05/2017 - VIOLENZA SESSUALE SU UNA MINORENNE, IN MANETTE UN 19ENNE ED UN 21ENNE ACCUSATI DI VIOLENZA DI GRUPPO

29/05/2017 - CHIESTO IL PROCESSO L'EX ASSESSORE REGIONALE PRINCIPE, COINVOLTO NELL'INCHIESTA DELLA DDA DI CATANZARO SUL "SISTEMA RENDE"

29/05/2017 - UNA RAGAZZINA DI 12 ANNI RIFIUTA IL CORTEGGIAMENTO DI UN 16ENNE, RAPITA DAI GENITORI DEL GIOVANE. DUE ARRESTI DEI CARABINIERI

29/05/2017 - OPERAIO FOLGORATO DA UNA SCOSSA ELETTRICA, USTIONATO NON È GRAVE, L'INCIDENTE IN UNA CABINA DELLO STABILIMENTO ILVA DI CORNIGLIANO

29/05/2017 - TUNISINO ARRESTATO DAI CARABINIERI A MESTRE, SPACCIAVA IN UN'AREA ADIBITA A PARCO PER BIMBI, SEQUESTRATA EROINA

29/05/2017 - SORELLE MORTE NEL ROGO DEL CAMPER A ROMA, DUE INDAGATI PER OMICIDIO PLURIMO, IDENTIFICATI ATTRAVERSO ALCUNE TESTIMONIANZE E LʼESAME DEI VIDEO DI DIVERSE TELECAMERE DI VIDEOSORVEGLIANZA

29/05/2017 - FERITO DAL COLPO DI UN FUCILE NELL'ARETINO, È ACCIDENTALE. L'UOMO TRASPORTATO IN CODICE GIALLO AL CAREGGI DI FIRENZE

29/05/2017 - ROMA, ROGO IN UNA DISCARICA ABUSIVA, VIGILI DEL FUOCO AL LAVORO, BRUCIATI CUMULI IMMONDIZIA A RIDOSSO DEL PARCO DELLA CERVELLETTA

29/05/2017 - RAPINA DA 190MILA EURO AD UN PORTAVALORI IN PUGLIA, I VIGILANTES SONO STATI DISARMATI, UNO COLPITO ALLA TESTA CON IL CALCIO DELLA PISTOLA

29/05/2017 - STAMINA, 4 CONDANNE A TORINO NEL FILONE BRESCIANO DELLʼINCHIESTA

29/05/2017 - MONZA, VIOLENTATA PER ANNI E SEQUESTRATA PER PUNIZIONE DAL FIDANZATO. IL GIOVANE È STATO ARRESTATO

29/05/2017 - ARRESTATO IL PRESIDENTE DEL CATANZARO CALCIO E LA FIGLIA, SEQUESTRATI BENI PER 4 MLN, AVREBBERO TRASFERITO IN SVIZZERA INGENTI SOMME DI DENARO

29/05/2017 - RICICLAGGIO, SEQUESTRATO DALLA GUARDIA DI FINANZA SU RICHIESTA DELLA DDA UN MILIONE DI EURO A GIANFRANCO FINI

29/05/2017 - MAFIA: CONFISCATI BENI PER 28 MLN DI EURO AD UN IMPRENDITORE MESSINESE, SIGILLI A TERRENI, FABBRICATI E VEICOLI

29/05/2017 - SBARCO DI MIGRANTI IN SICILIA, 86 SU SPIAGGE DEL SIRACUSANO, LASCIATI DA DUE BARCHE

1
 

APPROFONDIMENTO

26/05/2017
- TUMORI IN "TERRA DEI FUOCHI", GIALLO SUI CASI





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
DICONO
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633