1
OGGI: 31/03/2017 00:27:26 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRISPORT CAPRI TV FIERACITTA'
1
1
twitter
1
 
SPETTACOLO
Festival di Sanremo: ascolti boom, 11 milioni per esordio nel segno del ricordo dei successi che non hanno vinto, con Maria che padroneggia subito l'Ariston. A rischio Clementino, Ron, Ferreri


08/02/2017 - Re Carlo e Queen Mary promossi alla prova dell'Auditel della prima serata, nonostante la concorrenza della partita Roma-Fiorentina. La media d'ascolto dell'esordio di Sanremo 2017 è stata di 11.374.000 telespettatori con il 50,4% di share. Lo scorso anno, già considerato un record, fu di 11.134.000 telespettatori con il 49,48% di share. La prima parte della serata di ieri è stata vista da 13.176.000 telespettatori con il 50,1% di share e la seconda da 6.177 telespettatori con il 51,9% di share. L'anno scorso, sempre nella prima serata del festival, l'ascolto della prima parte fu di 12.516.000 telespettatori con il 49,15% di share e quello della seconda parte di 5.907.000 telespettatori con il 52,31% di share. Ieri il direttore di Rai1 Andrea Fabiano aveva detto che la rete ammiraglia avrebbe festeggiato per uno share della prima serata superiore al 45%, a causa della concorrenza del calcio.

Si inizia con un incipit-madeleine proustiana folgorante, che monta insieme hit festivaliere che non hanno vinto niente, da Battisti («Non sarà un’avventura») a Dalla («4/3/1943»), da Gaetano («Gianna») a Bocelli («Con te partirò»). Poi introduce i suoi 22 Big (a loro e nostra insaputa) e lascia il secondo inizio, nel buio, a Tiziano Ferro alle prese con «Mi sono innamorato di te». Cinquant’anni fa, nella notte tra il 25 e il 26 gennaio, il suicidio di Luigi Tenco obbligò il paese dei papaveri e delle papere, poi diventato dei cachi, a capire che non erano solo canzonette. Non è «Ciao amore ciao», a risuonare stasera, forse perché l’ha già fatto Mengoni nel 2013, forse perché la canzone scelta dal cantore del «Rosso relativo» è più bella, un classico che cancellava gli sterotipi dell’epoca, ma che non è riuscito ad evitare quelli che impazzano ancora oggi all’Ariston.

Come fai a reggere il confronto con quei versi, con l’orchestra che li riempie di archi, con Tiziano che ci mette voce, cuore e anima nel bianco e nero delle riprese? Come fai a pensare che Tenco, ma pure Ferro, dai, vengano dallo stesso pianeta canoro di Giusy Ferreri, che pure con «Fa talmente male» è tra le poche cose almeno orecchiabili di questa sessantasettesima edizione appena iniziata? Che i versi d’amore spaesato di Luigi che voleva cambiare la canzone italiana abbiano a che vedere con la solfa che ci tocca stanotte, a dimostrazione che, almeno qui, non è cambiata? Fa talmente male che è tempo di pensare alla gara, di ricordarsi che siamo nella terra dei cachi, non al Premio Tenco. E che Conti non si autoboicotta, sa che deve fare tv, e tv fa, altro che Festival della canzone italiana.

La De Filippi, in nero lungo trasparente («basta che non si vedano le mutande») di Tisci, è sicura, a suo agio, precisa, nel muoversi tra «l’esemplare uomo sex symbol» Raoul Bova e gli eroi del quotidiano della Guardia di Finanza (il maresciallo Lorenzo Gagliardi che era all’hotel Rigopiano), della Croce Rossa, del Soccorso Alpino, dell’esercito, della Protezione civile, dei Vigili del fuoco: la retorica dei buoni sentimenti è al suo posto con la puntuale standing ovation, ma anche l’occhieggiare alle «signorine ormonose», l’alludere al «six pack», l’arrivo per par condicio di Rocio Munoz Morales. Il linguaggio delle canzonette si contamina con quello della tv del dolore, se la musica non tiene la platea davanti alla tv (alle 22 sono passate solo tre canzoni in gara, manca poco all’una quando il verdetto di giuria demoscopica e sala stampa fa rischiare l’eliminazione a Clementino, Ron e Giusy Ferreri, non certo i peggiori, anzi) ci pensa la capacità di parlare alla pancia del Paese, portando in scena anche Corto, il labrador salva-dispersi. (Il Mattino)

--NOTIZIE CORRELATE

30/03/2017 - DA NAPOLI GLI OCCHIALI PER LA FESTA ELTON JOHN: SONO STATI REALIZZATI IN UN'AZIENDA DI GIUGLIANO DA DUE GIOVANI IMPRENDITORI

29/03/2017 - "TOTÒ MERITA UNA LAUREA": IL RICONOSCIMENTO ARRIVA DALLA FEDERICO II. RENZO ARBORE RACCONTERÀ IL PRINCIPE DELLA RISATA

28/03/2017 - MADE IN SUD: È "SCONTRO" SUI SOCIAL TRA LA PRODUZIONE E GIGI E ROSS

28/03/2017 - GRETA PIEROTTI, IN ARTE LA FATA ARIELE DI RAI YOYO, OSPITE DI TELECAPRINEWS.IT. SANGUE TOSCANO MA PASSIONE NAPOLETANA, "ADORO CAPRI, AMO LA MUSICA NAPOLETANA E SIN DA PICCOLA SONO FAN DI NINO D'ANGELO"

28/03/2017 - DAVID DI DONATELLO: PREMIATO PAOLO VIRZÌ PER IL MIGLIOR FILM, PIOGGIA DI PREMI PER "INDIVISIBILI". DOPPIO DAVID PER ENZO AVITABILE PER LE MIGLIORI MUSICHE E LA CANZONE ORIGINALE

25/03/2017 - INFARTO IN SCENA PER L'ATTORE NAPOLETANO MASSIMO LOPEZ. TRASPORTATO D'URGENZA ALL'OSPEDALE BONOMO DI ANDRIA È FUORI PERICOLO

25/03/2017 - CALCIO: RAGGIUNTO L'OBIETTIVO PER NAPOLI-JUVENTUS, SOLD-OUT IN UNA SETTIMANA E SAN PAOLO STRAPIENO PER LE DUE PARTITE, 100MILA TIFOSI PER LA JUVE

24/03/2017 - A NAPOLI TORNA LA FIERA DI PASQUA: PERCORSI ARTIGIANALI ED ENOGASTRONOMICI. APPUNTAMENTO DAL 25 MARZO AL 30 APRILE.

24/03/2017 - L'ADDIO A TOMÁS QUINTÍN RODRÍGUEZ MILIÁN, IL POPOLARE "ER MONNEZZA" CON ALLE SPALLE UNA CARRIERA AL FIANCO DI GRANDISSIMI AUTORI E ATTORI

22/03/2017 - GOMORRA 3, SI PROFILA ALL’ORIZZONTE UN CLAMOROSO SCONTRO TRA GENNY SAVASTANO E CIRO DI MARZIO IN CUI NE SOPRAVVIVERÀ SOLTANTO UNO

22/03/2017 - PREZZI STRACCIATI ALLO STADIO SAN PAOLO, JUVE FURIOSA COL NAPOLI: SARÀ DOPPIAMENTE PENALIZZATA

17/03/2017 - MORTO IN TEXAS JAMES COTTON, LEGGENDARIA ARMONICA DEL BLUES

17/03/2017 - CHAMPIONS LEAGUE: LA JUVE PESCA IL BARCELLONA NEI QUARTI

16/03/2017 - FESTA DEL PAPÀ DA AUCHAN A GIUGLIANO IN CAMPANIA: TORNEI DI SCHERMA CINESE ED ESIBIZIONE DEI MAESTRI DI KUNG FU

16/03/2017 - DOMENICA A MARIGLIANO (NAPOLI) IN OCCASIONE DELLA FESTA DEL PAPÀ TORNA "AGRUMI IN FESTA". UN APPUNTAMENTO RICCO DI GUSTO, TRADIZIONE E CULTURA

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
NOTIZIE DALL'ITALIA
1

30/03/2017 - VENEZIA, BLITZ POLIZIA E CARABINIERI: SGOMINATA CELLULA JIHADISTA. ARRESTATI TRE CITTADINI ORIGINARI DEL KOSOVO E RESIDENTI IN ITALIA. FERMATO ANCHE UN MINORENNE

30/03/2017 - RATING: TUTTI ASSOLTI DALL'ACCUSA DI MANIPOLAZIONE DEL MERCATO GLI IMPUTATI DI S&P (STANDARD & POOR'S). LA PROCURA DI TRANI AVEVA CHIESTO PENE TRA I 2 E I 3 ANNI

30/03/2017 - INPS, 18 MILIONI DI PENSIONI, IL 63,1% SONO SOTTO I 750 EURO

30/03/2017 - RAGUSA, "BULLI" COSTRINGONO UN RAGAZZINO A BALLARE E DENUDARSI, INTERVENUTA LA POLIZIA

30/03/2017 - ROMA, AVREBBE ABUSATO DI ALCUNE PAZIENTI: MEDICO ARRESTATO. LE INDAGINI SONO STATE AVVIATE DOPO LA DENUNCIA DI UNA DELLE PAZIENTI, NON CONVINTA DALLE TECNICHE "POCO ORTODOSSE"

30/03/2017 - TERREMOTO IN CENTRO ITALIA: SCOSSE NELLA NOTTE FINO A MAGNITUDO 2.6

30/03/2017 - PRIMA DIRETTA FACEBOOK PER LA MISS SFREGIATA CON L'ACIDO: "GRAZIE A TUTTI"

30/03/2017 - GASDOTTO TAP A MELENDUGNO (LECCE), FERMI FINO A LUNEDÌ I LAVORI DI ESPIANTO DEGLI ULIVI

30/03/2017 - ETNA, NUOVA FASE ERUTTIVA, COLATA SOMMITALE BENE ALIMENTATA

30/03/2017 - SALENTO, GASDOTTO TAP: FERMI FINO A LUNEDÌ I LAVORI DI ESPIANTO DEGLI ULIVI. CONTINUA IL PRESIDIO DEGLI ATTIVISTI DAVANTI AL CANTIERE

30/03/2017 - FISCO, LA GUARDIA DI FINANZA HA EFFETTUATO OLTRE 525MILA ATTIVITÀ DI CONTROLLO ECONOMICO NEL 2016

30/03/2017 - PONTE DI PIAVE: AUTO SI RIBALTA ALL'ALBA, MUOIONO DUE BALLERINE MENTRE TORNANO A CASA

30/03/2017 - 'NDRANGHETA E SLOT, ARRESTI E SEQUESTRI, LEGAMI CON IL CLAN ROSARNO-POTENZA, SIGILLI ANCHE A SETTE SOCIETÀ

30/03/2017 - BARI, NEONATA TROVATA MORTA SUGLI SCOGLI, FERMATA LA MADRE

30/03/2017 - TRUMP CONTRO I PRODOTTI UE E ITALIANI: DAZI DEL 100%, NEL MIRINO ANCHE LA VESPA DELLA PIAGGIO


1
 

APPROFONDIMENTO

29/03/2017
- RADDOPPIANO I RAID IN CIRCUMVESUVIANA





TWITTER

 
<MMString:LoadString id="insertbar/image" />
DICONO
1
1
   

 
 
 
 

Pubblicita'


 


TCN - TeleCapriNews - Via Li Campi 19 - 80073 Capri (NA) - P. I. 04764940633